Catanzaro Beach Soccer Femminile, esordio sfortunato in Champions

Beach soccerEsordio sfortunato per il Catanzaro Beach Soccer Femminile all’EuroWinners Cup di Catania. Le giallorosse vengono sconfitte per 4 a 3 dalle atlete russe dello WFC Zvezda. Una partita molto tirata e combattuta dove il Catanzaro è rimasto in partita fino all’inizio del terzo tempo ma poi la stanchezza fisica e la differenza di preparazione atletica si è fatta sentire. Nei primi due tempi, infatti, ha regnato l’equilibrio tra le due squadre in campo e le giallorosse hanno chiuso in parità sia il primo che il secondo tempo. Uno a uno il risultato al termine dei primi 12 minuti con rete giallorossa di Leticia Villar e due a due il risultato al termine del secondo tempo con gol della Rovito. Ad inizio terzo tempo due reti delle russe spengono l’entusiasmo delle catanzaresi che si trovano costrette ad inseguire. Ci pensa Gigia Capalbo a tenere viva la speranza di pareggio ma le russe riescono a tenere bene il campo e resistono agli attacchi giallorossi. Siamo in Champions, il livello è molto alto ed alla minima distrazione vieni punito. Il Catanzaro, come sempre, ha messo cuore, orgoglio e sacrificio in campo ma si è dovuta arrendere solo nel terzo tempo quando un calo fisico ha compromesso quanto di buono fatto nei due tempi precedenti.

Resta comunque un esordio positivo che lascia si l’amaro in bocca ma fan ben sperare per la gara di oggi contro le tedesche del Ladies Berlin. La qualificazione passa da questa importantissima gara ma l’avversario è di quelli ostici. Le tedesche hanno esordito con una vittoria per 9 a 1 contro le estoni del Tallin. Oggi serve tutta la concentrazione e la voglia di vincere necessaria per ritornare in corsa verso la qualificazione.