Continuano all’Università della Calabria i Dialoghi sulla democrazia

DemocraziaContinuano all’Università della Calabria i Dialoghi sulla democrazia aperti venerdì scorso dal Presidente Emerito della Camera dei deputati, Luciano Violante, e dal Procuratore Aggiunto della Direzione Nazionale Antimafia, Francesco Mandoi.

Tre nuovi appuntamenti in programma per questa settimana. Si parte lunedì 30 maggio alle 9.30 nell’aula Solano del Dipartimento di Lingue e Scienze dell’Educazione (cubo 19/B ponte carrabile), dove parleranno di Democrazia, Mezzogiorno e Legalità Mario Spagnuolo, Procuratore Capo di Vibo Valentia, e Sandro Ruotolo, giornalista. Sempre lunedì alle 16.30 presso l’aula Hera (cubo 18/b, 2° piano) si discuterà dei Bimbi a metà: i figli della ‘ndrangheta con la giornalista e scrittrice Angela Iantosca, introdotta dalla docente Unical Rossana Adele Rossi. Martedì 31 alle 9.30 presso l’aula Solano, sarà invece Antonio Turi, capo della DIA di Catanzaro, a spiegare agli studenti il ruolo operativo della Direzione Investigativa Antimafia nel contrasto alla criminalità organizzata. Ai seminari porteranno il loro saluto, Gino Mirocle Crisci, Magnifico Rettore dell’Università della Calabria, e Franco Altimari, Direttore del Dipartimento di Lingue e Scienze dell’Educazione.

Le iniziative sono promosse dal progetto didattico-scientifico di Pedagogia della R-Esistenza, giunto al suo 5° anno di attività,  diretto da Giancarlo Costabile, docente Unical di Storia dell’educazione alla democrazia.