Truffe:percepivano false indennità,sequestro 2,1 mln di beni Sigilli Gdf a terreni, case, locali commerciali e autoveicoli

 Guardia-di-FinanzaCASSANO ALLO JONIO  – La Guardia di finanza ha eseguito 242 decreti di sequestro preventivo di beni ai fini della confisca per un valore di oltre 2,1 milioni di euro a carico di persone indagate per avere indebitamente intascato indennità di accompagnamento, previdenziali e assistenziali. I provvedimenti sono stati emessi dal tribunale di Castrovillari su richiesta della Procura. L’operazione che ha portato alla luce la truffa ai danni del sistema previdenziale e assistenziale, denominata “Easy Allowance 2”, che si ricollega alla precedente operazione dell’ottobre scorso, ha consentito di apporre i sigilli a beni mobili e immobili, disponibilità finanziarie e quote societarie. In particolare si tratta di 120 terreni, 83 unità abitative, due locali commerciali, 101 autovetture e 13 moto. Ad ottobre i finanzieri avevano eseguito 11 misure cautelari nei confronti di persone che attraverso falsi documenti, si fingevano eredi di persone decedute e riuscivano a percepire le indennità da parte di Inps e Inail. (ANSA).