Trasversale delle Serre, Bruno Censore (PD) incontra a Chiaravalle il Presidente Anas Armani.

Bruno CENSORE
Bruno CENSORE

Questa mattina, durante il sopralluogo voluto ed effettuato per verificare di persona lo stato dei lavori, il Presidente dell’Anas Gianni Vittorio Armani, alla presenza del Capo compartimento della Viabilità dell’Anas per la Calabria, l’ingegnere Vincenzo Marzi, e del titolare della ditta Giuseppe Franco Srl di Roccella Jonica cui vanno il mio plauso per la serietà e la responsabilità dimostrate, mi ha formalmente comunicato che prima della fine luglio saranno completati i lavori e, pertanto, entro fine mese sarà aperto al traffico anche il Tronco IV, quello ricadente nel tratto tra il Bivio Montecucco e Chiaravalle Centrale. Si tratta, insomma, di un altro, rilevante passo in avanti che rappresenta un piccolo coronamento di tanti sforzi e della pulsante attività amministrativa e politica portata avanti in questi ultimi anni». E’ quanto afferma il deputato del Partito democratico Bruno Censore che questa mattina, sui cantieri della Strada statale 182 “Trasversale delle Serre”, ha incontrato il presidente Anas Gianni Vittorio Armani sceso in Calabria per una visita tecnica sui cantieri. «Con gli ultimi accadimenti, cominciano ad affievolirsi sensibilmente i non pochi scetticismi giustificati e, contestualmente, inizia a prendere corpo la sensazione che l’opera sarà finalmente completata. Inoltre – prosegue il Deputato del Partito Democratico – la recentissima apertura del nuovo tratto della ‘Trasversale delle Serre’ tra gli svincoli di Gagliato e di Argusto è l’istantanea perfetta di come l’Anas, almeno questa volta, abbia rispettato gli impegni assunti ed esplicitati durante un incontro che lo scorso 5 maggio, a Roma, ho avuto con il presidente Armani, per fare una approfondita disamina della situazione infrastrutturale e dei trasporti in Calabria, passando in rassegna, in particolare, le problematiche inerenti i lavori di completamento della Strada statale 182 “Trasversale delle Serre”.Soddisfazione, inoltre, esprimo per la ferma volontà, peraltro già dimostrata con i fatti, di velocizzare tutte le attività propedeutiche e necessarie a completare l’opera alla luce degli accordi che a breve saranno esperiti tra Governo, Anas e Regione Calabria, e in virtù, soprattutto, di quanto stabilito in sede di sottoscrizione del “Patto per la Calabria” che all’articolo 6, comma 3, prevede che le parti, ossia Regione e Governo, dovranno portare a compimento un’intesa integrativa sulle infrastrutture lineari, grazie al Fondo di dotazione di Anas e Rfi destinato alla Calabria. In tal senso, con il presidente Armani, abbiamo posto l’attenzione sul Tronco I° – lotto 1° stralcio 2° completamento “Superamento del Colle dello Scornari”, per il quale la Giunta regionale presieduta da Mario Oliverio ha stanziato 14 milioni e 400 mila euro e per il quale la Regione ha già provveduto a trasferire, tramite decreto, i fondi stanziati all’Anas, e sugli altri due tronchi mancanti per il completamento dell’opera: il tratto, che ricade in provincia di Vibo Valentia, tra Vallelonga e Vazzano, compreso il superamento del cimitero di Vazzano, ed il tratto “Svincolo Gagliato–Svincolo Satriano, compresa bretella Satriano–svincolo Soverato. Da parte mia, continuerò a lavorare e a vigilare sulla piena, tempestiva e corretta attuazione dei tempi previsti, nella convinzione che il lavoro per la costruzione di quest’opera, avviato con passione e responsabilità diversi anni addietro, sarà portato a compimento. E per questo – continua Censore – non posso esimermi dall’esprimere pubblicamente pieno apprezzamento al lavoro portato avanti dal Presidente Armani e compiacimento per la sua attenzione verso la Trasversale delle Serre che, tra le altre cose, dà vigore e risolutezza al lavoro serio, scrupoloso e costante anche dal sottoscritto portato avanti negli anni nell’interesse della nostra regione e delle zone interne della Calabria».

Annunci