Rapinarono impiegato di banca nel catanzarese, cinque arresti Colpo fu messo a segno nel marzo scorso e fruttò diecimila euro

carabinieriLAMEZIA TERME  – I carabinieri delle Compagnie di Lamezia Terme e Girifalco hanno fatto luce, arrestando cinque persone, sulla rapina compiuta il 14 marzo scorso a San Pietro a Maida ai danni di un impiegato di banca, al quale vennero sottratti diecimila euro. La somma rappresentava l’incasso di un supermercato a Maida. I cinque arrestati sono Damiano, Federico, Fabrizio ed Armando Berlingieri, rispettivamente di 27, 30, 28 e 33 anni, e Massimo Scicchitano, di 41, accusati di rapina aggravata. Gli arresti sono stati fatti in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip di Lamezia Terme su richiesta della Procura della Repubblica. Ai cinque arrestati vengono contestati anche alcuni furti di automobili commessi a Lamezia Terme ed un furto nell’abitazione di un’anziana. Massimo Scicchitano é accusato inoltre di detenzione illegale di arma clandestina poichè in casa gli sono stati trovati una pistola con matricola abrasa e cento grammi di eroina. (ANSA).

Annunci