La scrittrice calabrese Simona Stammelluti riceverà il premio nazionale “Sipario d’oro 2016” per la cultura

Simona Stammelluti
Simona Stammelluti

Alla scrittrice Simona Stammelluti, calabrese d’adozione, sarà conferito il premio nazionale “Sipario d’oro 2016” per la sezione cultura.   La cerimonia relativa al conferimento del premio a personalità della cultura, giornalisti, esponenti istituzionali e che si sono distinte nelle loro attività, si svolgerà venerdì 12 agosto alle ore 21,30 a Joppolo Giancaxio alla presenza di numerosi ospiti e autorità del mondo culturale, sociale, istituzionale e artistico. Simona Stammelluti ha di recente presentato la sua ultima “fatica letteraria” che sin da subito si è rivelato un successo. “Quando in un anno solare ti investono di due prestigiosi premi, per come affronti l’argomento cultura, per come usi la penna per raccontare eventi, concerti, spettacoli e costume, allora incominci a pensare che questo mestiere fa per te e che al contempo hai una grande responsabilità nei confronti del lettore o dello spettatore. Il mio impegno sarà sempre al massimo delle mie potenzialità, e se poi il prossimo anno mi daranno quello alla “comunicazione” allora vorrà dire che io ed il mio giornale, avremo lavorato bene, ed è quello che conta e che la sera ci consente di andare a letto stanchi, ma soddisfatti”. “La finalità del premio – come ha spiegato l’attore Salvatore Curaba, presidente della Giuria, – viene conferito soprattutto a giovani professionisti che si impegnano a promuovere iniziative culturali, sociali ed eventi che danno lustro alla nostra nazione.Nella fattispecie – continua Curaba – premieremo la scrittrice Simona Stammelluti che ha saputo ben coniugare iniziative ed eventi culturali per le capacità comunicative e per la brillante e dote relazionale”. La serata prevede momenti di intrattenimento di musica, spettacolo, cabaret e danza. Anche il gruppo I Tammura di Girgenti delizierà i presenti con i propri tamburi rimarcando le tanto amate note dedicate a San Calogero. A condurre la serata sarà l’attrice del “Teatro Stabile” di Catania Berta Ceglie e il giornalista Lelio Castaldo.