La poesia del mondo folclorico nel concerto spettacolo “Polvere-Canzoni della Cupa” di Vinicio Capossela il 18 agosto alla Summer Arena di Soverato

Vinicio Capossela_foto di Luca Zizioli_DSC0382_bDopo l’energia del duo J-Ax/Fedez, e l’eleganza di Fiorella Mannoia, alla Summer Arena di Soverato arriva il turno della poesia, quella di Vinicio Capossela. Il prossimo degli appuntamenti previsti dalla Esse Emme Musica di Maurizio Senese al campo Marino è infatti con il cantautore del “Ballo di San Vito” il 18 agosto, quando terrà l’unica data calabrese del tour “Polvere”, prima parte dell’album “Canzoni della cupa”, pubblicato lo scorso maggio. Come l’album infatti anche il tour ha due sezioni, se il lato “Ombra” troverà il suo ideale spazio nei teatri, dove approderà nell’autunno/inverno, il lato della “Polvere” si sposa bene con la stagione calda, essendo, come ha scritto lo stesso Vinicio «il lato esposto al sole, il lato che dissecca, che asciuga al vento. Il lato della ristoccia riarsa, su cui il grano è stato mietuto. Il lato del lavoro costato da quel grano. Il lato del sudore e dello sfruttamento di quel lavoro». Gli spettacoli di Vinicio Capossela da diversi anni sono costruiti come veri e propri spettacoli: anche “Canzoni della cupa” non sarà un semplice concerto ma una rappresentazione del mondo rurale e folclorico evocato dalle canzoni del disco. Sul palco insieme con Vinicio Capossela ci saranno Glauco Zuppiroli (contrabbasso, guitarron), Mirco Mariani (mellotron, batteria, cymbalon), Alessandro “Asso” Stefana (chitarra, banjo), Victor Herrero (chitarra battente, chitarra elettrica, chitarra classica, vihuela), Agostino Cortese “Ago Trans” (cupa cupa, grancassa), Antonio Vizzuso (cupa cupa, tamburi), Enza Pagliara (voci e tamburi), Giovannangelo de Gennaro (voci, viella, aulofoni, tamburi), Sergio Palencia e Angelo Mancini, i “Mariachi Mezcal” (trombe). I suoni sono curati da Taketo Gohara, il disegno luci è di Francesco Trambaioli. Il direttore di produzione è Michele Montesi. La scenografia è realizzata da Laboratorio Alovisi su progetto di Paolo Bazzani e Luigi Ferrigno. I costumi sono di 0770. “Canzoni della cupa – Polvere” è uno spettacolo scritto e diretto da Vinicio Capossela e prodotto da La Cupa. Nel corso della serata a Soverato, Capossela riceverà, come tutti gli altri ospiti della Summer Arena, il Pitagora d’argento, l’opera del maestro orafo Michele Affidato raffigurante il filosofo e matematico crotonese. I biglietti per assistere al concerto di Soverato sono in prevendita attraverso il circuito Ticket Service Calabria, partner di TicketOne, nei punti vendita abituali e online. La Summer Arena si suddivide in vari settori tutti con posti a sedere numerati. Per il concerto di Vinicio Capossela i costi sono i seguenti: poltronissima gold, 57,50 euro; poltronissima 48,00 euro; poltrona I settore 43,00 euro; poltrona II settore e tribuna frontale 38,00 euro; tribuna blu e gialla 33,00 euro.

 

Summer Arena 2016

 Vinicio Capossela – 18 agosto

Gianna Nannini – 21 agosto

Alborosie – 25 agosto