Ferragosto:Calabria,città svuotate,pienone a mare e su monti

 estateCATANZARO, – Sole e qualche nuvola pomeridiana ma nessun pericolo di pioggia, almeno nelle previsioni meteo, per il Ferragosto dei calabresi. Si conferma la tradizione con città deserte e località turistiche, balneari e montane, prese d’assalto in tutta la regione. Il tempo tutto sommato bello ha spinto tanti calabresi ad onorare la giornata con la classica gita fuori porta al mare, con picnic ristoratore in pineta, o sui monti soprattutto della Sila (a Camigliatello e Lorica nel cosentino e a Villaggio Mancuso nel catanzarese) dove in tanti hanno osservato il rito delle scampagnate al fresco dei boschi. Molto frequentato anche l’Aspromonte con meta privilegiata Gambarie. In mattinata traffico in larga parte regolare sull’Autostrada Salerno – Reggio Calabria e sulle principali arterie. Volumi più consistenti si sono registrati lungo l’A3 nel vibonese e sulla statale 106 nel soveratese. Tanti i visitatori dei musei e dei parchi archeologici statali rimasti aperti.(ANSA).

Advertisements