Incidenti stradali:a Sellia Marina ricordate vittime Ss 106 “Basta vittime”:preghiere e riflessione per scuotere coscienze

106SELLIA MARINA  Hanno recitato il rosario, all’interno della chiesa Stella Maris di Sellia Marina, le tante persone presenti alla manifestazione per ricordare le vittime della statale 106 che si sarebbe dovuta concludere con una fiaccolata, poi annullata per il maltempo. All’iniziativa, organizzata dalle associazioni “Basta vittime” e “Amici di Danilo”, nel ricordo del piccolo Matteo Battaglia deceduto in un incidente il 24 agosto del 2013, sono intervenuti anche i sindaci di Sellia Marina, Francesco Mauro, e di Badolato Gerardo Mannello. “Il silenzio, la riflessione e, soprattutto, la preghiera – ha affermato Fabio Pugliese presidente dell’associazione ‘Basta Vittime Sulla Strada Statale 106’ – sono lo strumento più adatto per ricordare le vittime della ‘strada della morte’ ma anche per scuotere le coscienze per chi può e deve fare qualcosa”. Ricordati i tre giovani Lorena, Vittoria e Pasquale morti in un incidente stradale sulla statale 106 tra Santa Caterina Ionio e Badolato.(ANSA).

Annunci