GIRIFALCO, UN AIUTO CONCRETO ALLE POPOLAZIONI COLPITE DAL TERREMOTO

consiglio comunale girifalcoGIRIFALCO – Un aiuto concreto. Che, già da oggi, partirà da Girifalco  alla volta del Centro Italia. I dettagli dell’iniziativa sono stati definiti, ieri pomeriggio, nel corso di una riunione tenutasi al Comune alla presenza degli amministratori e dei rappresentati delle associazioni locali. L’incontro, voluto per concordare le modalità attraverso cui aiutare le popolazioni colpite dal terremoto, si è concluso con la decisione di attivare una serie di iniziative finalizzate alla raccolta fondi e materiale utile (medicinali e prodotti per l’igiene personale). La prima iniziativa si svolgerà già oggi. La Prociv e il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Girifalco – coadiuvate dalle altre tre associazioni che fanno riferimento a strutture nazionali  (Proloco Legambiente e Avis ) – continueranno a fare da ponte con il Centro Italia in modo da tenere aggiornati amministratori e rappresentanti delle associazioni su ciò che potrà essere utile alle popolazioni colpite dal sisma. L’appello va, dunque, alla cittadinanza girifalcese: abbiamo, tutti, la possibilità di aiutare chi, in queste ore, vive momenti di grande difficoltà. Un piccolo gesto potrà essere, infatti, un grande aiuto per tutte quelle persone costrette a ricominciare. A rimettere insieme i cocci di una vita fatta di sacrifici finiti, in pochi minuti, sotto le macerie. Girifalco darà prova di grande generosità così come hanno già fatto le associazioni locali impegnate sin da subito, insieme all’amministrazione comunale,  a dare una mano a un Centro Italia ferito, segnato da una sequenza di terribili scosse. Dal canto suo il Comune, con tutti i suoi organismi  politici e amministrativi, agevolerà ed affiancherà ogni iniziativa di aiuto per le zone terremotate, coordinandosi con l’Anci nazionale.