DUE WORKSHOP GRATUITI, UNO AD AFRICO E L’ALTRO A PAOLA, ORGANIZZATI DA “GIORNALISTI d’AZIONE”

Giornalisti-Dazione

 Il movimento regionale calabrese “Giornalisti d’Azione” organizza due workshop gratuiti indirizzati ai giornalisti.

Il primo si svolgerà il 24 settembre, a Paola, e avrà come tema “Comunicare il crimine. Analisi e strategie”. Il seminario sarà tenuto dal dottore Sergio Caruso, criminologo clinico, ed avrà una durata di tre ore (dalle 9,00 alle 12,00). “Affronteremo – dice il vice presidente di “Giornalisti d’Azione”, Francesco Montemurro – il grande ambito della criminologia, attraverso la comunicazione, in modalità interattiva , per cercare di fornire ad i corsisti nozioni di base in questo campo molto discusso  e,purtroppo,  maltrattato da gran parte del mediatico nemico della scienza  e della corretta informazione . Il fine ultimo del corso è quello di far prevalere l’etica, la scientificità in ambito giornalistico, e cercare di abbattere il qualunquismo, purtroppo ospite fisso in tanti ambiti” .  Gli argomenti che verranno trattati sono: Comunicazione efficace,  etica metodologica e buona prassi nella corretta informazione, elementi di Criminologia con analisi di casi manipolazione traumatica attraverso immagini ed informazione distorta,  confronto interattivo.  Alla fine del corso  verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Il secondo seminario è ad Africo Antico, in Aspromonte.  “Giornalisti d’Azione” , che è partner del progetto, offre a 10 giornalisti di partecipare, con ospitalità a cura degli organizzatori, a questo workshop mirato a realizzare, insieme ad illustratori, libri di grandi dimensioni che verranno utilizzati per mostre e rassegne. Il progetto si chiama “Nel bosco, come il vento con le foglie, e si svolgerà dal 13 al 16 ottobre ad Africo Antico.  “Sarà un bellissimo laboratorio creativo – dice la responsabile di “Giornalisti d’Azione” della Locride, Antonella Italiano ‘ che permetterà a dieci giornalisti di raccontare storie ispirate dalla bellezza dei luoghi dell’Aspromonte e dagli scritti di autori come Alvaro, Strati e Criaco che hanno ambientato le loro opere in queste zone”. Il progetto è curato dal Centro di Programmazione Culturale Mediterranea del professore Giovanni Curatola. “Saranno – dice Curatola – tre giorni intensi di produzione, con convegni, spettacoli, ma anche lezioni tenute da noti giornalisti, è prevista, tra gli altri, la partecipazione del vice direttore de “Il Mattino”. Ma ci saranno anche escursioni sui territori che i giornalisti e gli illustratori avranno il compito di tradurre in racconti”.  I dieci illustratori sono già stati selezionati dall’Associazione Strozzina-Palazzo di Firenze e dalle Accademia di Belle Arti di Urbino, Reggio Calabria e Brera.  Per entrambi i seminari, per iscriversi o anche per avere informazioni, bisogna scrivere a info@giornalistidazione.it