PRIMA RIUNIONE ORGANIZZATIVA PER LA NOTTE DELL’IPPOCAMPO 2016

20160912_154616Prima riunione organizzativa per la Notte dell’Ippocampo di Soverato in programma per il primo ottobre. All’invito del consigliere con delega al turismo, cultura e spettacolo del Comune di Soverato, Emanuele Amoruso, che nei giorni scorsi era stato inoltrato attraverso la stampa ad associazioni, cittadini, commercianti e ristoratori, hanno risposto in molti. Alla presenza del sindaco Ernesto Alecci, del vicesindaco Pietro Matacera, del presidente del consiglio Francesco Matozzo, del delegato al turismo Christian Castanò, dell’assessore Daniele Vacca, si sono ritrovati i rappresentanti di diverse associazioni e realtà sociali di Soverato e rappresentanti dei commercianti di Corso Umberto, Via Regina Elena e Via Chiarello, alcuni ristoratori e artisti locali. Ad aprire i lavori è stato il primo cittadino che ha manifestato innanzitutto soddisfazione per l’ottimo risultato ottenuto con il cartellone estivo, ricco di eventi di qualità, che è stato il risultato di un grande lavoro di squadra. Associazioni e cittadini hanno infatti affiancato il delegato al turismo e spettacolo Amoruso che, 20160912_155755con non pochi sforzi, ha garantito alla città importanti momenti di svago e cultura. Altrettanto è stato fatto dal punto di vista sportivo grazie all’impegno del delegato allo sport Castanò. La Notte dell’Ippocampo diventa allora un ponte tra il successo della stagione estiva e il periodo natalizio. Emanuele Amoruso, dopo aver ricordato le ultime due edizioni (Notte Blu e Notte dell’Ipocampo 2015) ha illustrato ai presenti il programma della serata che si articolerà per le zone principali: piazza Maria Ausiliatrice sarà dedicata al food e alla musica; su Corso Umberto saranno allestite la zona fashion, la zona danza, e la zona sport. Il corso sarà inoltre animato da artisti di strada e gruppi locali; piazza Matteotti sarà invece dedicata al tango. Anche per questa edizione saranno organizzate le visite guidate a Soverato Superiore con annesso servizio navetta. Durante la riunione è stato rivolto l’invito ai commercianti di collaborare attraverso l’apertura degli esercizi. Diverse sono state le proposte avanzate dai presenti. Tutte le idee e le proposte saranno ora valutate dell’Amministrazione che inviterà le associazioni ad un nuovo incontro nei prossimi giorni.