ASP CATANZARO: CHIARAVALLE, IL SIAN RASSICURA SULL’ESITO DEI CONTROLLI DELL’ACQUA POTABILE

controlli-acqua_farago-francescoCatanzaro,  – In relazione ai controlli effettuati per la verifica della potabilità dell’acqua nel comune di Chiaravalle, il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (SIAN) dell’ASP di Catanzaro precisa quanto segue:
“ Premesso che il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’ASP di Catanzaro, tra i vari compiti d’istituto, per fini di tutela della salute pubblica, è tenuto al controllo degli acquedotti e dell’acqua destinata al consumo umano, in data 03/10/2016, personale Tecnico della stessa Unità Operativa ha prelevato alcuni campioni di acqua della rete del Comune di Chiaravalle Centrale.
Gli esiti di tali campioni, comunicati dal Laboratorio ufficiale (ARPACAL) in data 04/10/2016, hanno evidenziato delle non conformità e precisamente la presenza di coliformi totali.
In pari data è stato comunicata al sindaco di Chiaravalle Centrale la proposta di adottare con urgenza provvedimenti a tutela della salute pubblica, al fine di limitare l’uso dell’acqua di tutta la parte della rete comunale dalle quali attingono i punti di campionamento.
Nella suddetta comunicazione al Sindaco è stato specificato che l’acqua non può essere utilizzata: per uso alimentare, il lavaggio e la preparazione degli alimenti, igiene orale, lavaggio stoviglie o utensili da cucina, lavaggio apparecchiature sanitari, lavaggio oggetti per l’infanzia (biberon, contenitori pappe, etc.).
Si ritiene importante informare i cittadini di Chiaravalle Centrale che le non conformità evidenziate dalle analisi, purché si dia seguito attentamente alla ordinanza sindacale, non sono tali da preoccupare e da mettere a rischio la salute pubblica e, inoltre, si può escludere che vi siano state infiltrazioni dall’esterno. In ogni caso la situazione della rete viene attentamente monitorata da parte di questo Ufficio per elevare il livello di sicurezza.”