Armi: fucili,carabina e munizioni sequestrati nella Locride

carabinieriCIMINà (R.C.), – Due fucili, una carabina e numerose munizioni sono state sequestrate dai carabinieri del Gruppo di Locri nelle campagne di Ciminà. Le attività di rastrellamento, attuate nell’ambito di un controllo straordinario del territorio finalizzato alla repressione di reati legati alle armi, alla ricerca di materiale esplodente e al contrasto alla detenzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti, ha portato al ritrovamento di due fucili clandestini, di una carabina alterata e di oltre 250 munizioni di diverso tipo e calibro. Il materiale, nascosto tra la fitta vegetazione, è stato individuato dai militari in una zona di campagna particolarmente impervia. Le armi saranno adesso sottoposte ad analisi da parte degli esperti dell’Arma. (ANSA).