Narcotizza, rapina e aggredisce anziano, arrestato

carabinieriLUZZI (CS), – Ha narcotizzato un anziano, lo ha rapinato e poi lo ha aggredito per indurlo a non denunciarlo. E’ l’accusa mossa a un 54enne di Luzzi già noto alle forze dell’ordine, arrestato dai carabinieri di Luzzi e San Fili, in esecuzione di un provvedimento del gip di Cosenza, per rapina, minaccia e lesioni personali aggravate. L’uomo, secondo l’accusa, nei primi giorni del settembre scorso, con la scusa di vendere un terreno, ha invitato al bar la vittima, un 78enne di Luzzi, e gli ha somministrato una sostanza narcotizzante. Quindi gli ha preso 3.350 euro in contanti lasciando la vittima a bordo della propria auto privo di sensi. Il mese successivo, l’uomo avrebbe intimato all’anziano di “non rivolgersi ai carabinieri” schiaffeggiandolo violentemente e provocandogli lesioni al viso e all’orecchio. (ANSA).