VOLLEY SOVERATO: VITTORIA MERITATA AL TIE-BREAK

Volley Soverato    3

Millenium Brescia 2

                        

PARZIALI SET: 23/25; 25/19; 27/25; 23/25; 16/14

VOLLEY SOVERATO: Vujko, Travaglini 8, Caforio (L) ne, Fedele 18, Caravello, Bertone 3, Demichelis 4, Zanotto ne, Manfredini 25, Gennari 4, Karakasheva 13, Bisconti (L). Coach: Stefano Saja

MILLENIUM BRESCIA: Dall’Acqua, Baldi 26, Garavaglia 3, Viganò 21, Portalupi (L), Biava ne, Martinelli 6, Saccomani 6, Prandi 4, Zampedri (L), Mazzoleni ne, Dall’Ara 1, Lapi 6. Coach: Enrico Mazzola

ARBITRI: Guarneri Roberto – Pecoraro Sergio

Durata set: 26’, 24’, 30’, 28’, 19’. Tot 2h07’

Muri: Soverato 8; Brescia 10

img-20161106-wa0013Tie – break da favola per il Volley Soverato che al “Pala Scoppa”  supera il Millenium Brescia nella quarta giornata di andata del Samsung Gear Volley Cup A2. E’ stata una bella partita quella disputata tra le calabresi e le lombarde che si sono dimostrate una squadra quadrata con giocatrici di spessore. Per il Soverato grande gioia per una partita nel corso della quale  le ragazze di coach Saja hanno dimostrato carattere, riuscendo a recuperare anche sotto di più punti. Grande voglia di lottare e determinazione dimostrato dalle biancorosse che hanno giocato anche bene a livello di gioco. Passiamo alla gara giocata davanti ad un pubblico numeroso. Coach Saja nel Soverato conferma il sestetto che ha brillantemente superato Caserta con Demichelis al palleggio e Manfredini nel ruolo di opposto, al centro Bertone e Travaglini, in banda le due straniere Fedele e Karakasheva con libero Bisconti. Risponde coach Mazzola per Millenium Brescia con Prandi in regia e Baldi opposto, al centro Lapi e Martinelli con Viganò e Saccomani in banda mentre il libero è Portalupi. Inizio di match molto equilibrato con il punteggio in parità, 5-5 e 8-8, le due squadre danno vita a scambi interessanti con azioni anche lunghe. Sul punteggio di 8-10 coach Saja chiama il primo time out dell’incontro e al rientro le squadre si trovano nuovamente in parità con Fedele che realizza il 12-12; primo cambio nelle padrone di casa con Caravelli al posto della francese Fedele, attacco fuori di Manfredini, ace di Baldi e Millenium a più quattro, 12-16 con tempo nuovamente chiesto dal Soverato in leggera difficoltà. Non riesce la squadra di Saja a stare dietro alle avversarie in questo frangente e, complice qualche errore, Brescia si porta sul 15-20. Un mini break delle calabresi, però, costringe coach Mazzola a chiamare tempo sul 18-21. Esce Demichelis per Gennari nelle locali e Fedele accorcia ancora, 20-22; ace sporco di Karakasheva e Soverato a meno uno con il “Pala Scoppa” una bolgia. Time ospite con Brescia avanti 21-22. Al rientro Fedele mette il risultato in parità ma Gennari sbaglia il servizio e le ospiti sono adesso 22-23. Anche le lombarde sbagliano la battuta; primo set point per Millenium che chiude 23/25 un set bellissimo. Nuovamente in campo Demichelis ad inizio secondo set che vede le ragazze del presidente Matozzo partire bene, 4-0. Reagisce la squadra di Mazzola che si rimette in corsa portandosi a meno uno, 5-4, ma con Manfredini al servizio le “cavallucce marine” avanzano nel punteggio 9-5 e sul punteggio di 11-6 arriva il tempo chiamata da coach Mazzola che intanto ha tolto Saccomani per Garavaglia. Soverato al rientro si porta 14-9 e 15-11; si rifà sotto la compagine lombarda, 18-15 e sul 19-15 di nuovo dentro Gennari per Demichelis mentre nelle ospiti entra Dall’Ara per Lapi al centro. Ace della giocatrice laziale e squadra di casa sul più cinque, 20-15 con time out ospite. Si chiude il cambio e rientra Demichelis sul 21-16 con Soverato che ipoteca il set con Travaglini a muro, 23-16. Sette palle set per le ragazze di Saja che chiudono alla terza opportunità con Bertone 25/19. Terzo set che vede le squadre giocare punto a punto, 4-4, ma le ragazze di Mazzola tentano l’allungo e si portano sul più tre, 4-7, con Soverato costretto al time out. Si rifà sotto il Soverato che con Manfredini è a meno uno adesso, 9-10 con il set bello ed equilibrato in questa fase. Parità 11-11 con gli “ultras” che cantano a squarciagola per incitare le loro beniamine. Tenta di allungare Brescia che si porta 16-19 con tempo chiesto dalle locali che, al rientro, accorciano 19-20 costringendo questa volta le ospiti al time out. Sono fasi vibranti e decisive del set queste con Brescia al servizio ma Soverato è sempre lì, vivo e pronto a reagire. E’ Gennari, appena entrata, a dare la parità 22-22 e, subito dopo, Fedele mette giù il 23-22 con coach Mazzola che si rifugia nel time out. Al rientro sbaglia l’attacco Fedele e squadre in parità nuovamente; Viganò guadagna il set point, 23-24 ma la francese annulla e si và così ai vantaggi, 24-24. Proteste e ammonizione per l’opposto ospite Baldi. Manfredini firma il 25-24 ed è set point Soverato con Demichelis al servizio ma è nuova parità 25-25. Manfredini ancora per il 26-25 e un attacco fuori ospite danno la vittoria del parziale alle ragazze di casa, 27/25. Nel quarto set dopo un avvio equilibrato è Millenium Brescia a tentare di scappare, 4-8, con coach Saja subito costretto al time out; al rientro si fa sotto la squadra locale riducendo il distacco, 8-9, e pareggiando il conto con Manfredini dalla seconda linea. Mini break ospite e Brescia si porta 10-12 con Soverato comunque sempre presente e che poco dopo raggiunge la parità, 14-14 con la bulgara Karakasheva al servizio. Arriva, però, un nuovo break delle ospiti che tentano la fuga sul 14-17 con time out chiesto dalle padrone di casa. Reagisce al rientro in campo la squadra di Saja che si porta a meno uno, 16-17, con Fedele che mette a terra palloni importanti. Soverato sbaglia due contrattacchi e Brescia si riporta sul più due, 17-19. Due ace riportano la situazione in parità, 19-19 ed un errore delle lombarde regala il vantaggio al Soverato con Mazzola che chiama time out sul 20-19. Pala Scoppa una bolgia con Vujko al servizio sul 21-20 e con Manfredini che mette giù il 22-20 con altro tempo per le ospiti. Al rientro è parità 22-22, vantaggio ospite 22-23 e due palle set dopo l’attacco fuori di Karakasheva. Sbaglia il servizio Brescia e primo set point annullato. Manfredini sbaglia la battuta e le ospiti si aggiudicano il parziale 23/25 conquistando il tie break. E’ Millenium Brescia ad iniziare meglio il quinto e decisivo set portandosi sullo 0-3 e 1-4 ma Soverato è sempre nel match e si rifà sotto nel punteggio, 4-5. Ace di Brescia che avanza sul più tre, 4-7 mentre al cambio campo la squadra di coach Mazzola conduce 4-8. E’ ancora viva la compagine locale che con un mini break accorcia 7-8 costringendo Brescia al time out. Al rientro in campo errore ospite e parità 8-8 e poco dopo il tabellone segna 10-10. Grande muro del capitano e vantaggio Soverato 12-11 con tempo chiesto dalle ospiti. Squadre che lottano in campo e tie break bellissimo, punteggio di 13-13 con Brescia al servizio. Karakasheva regala il match point alle calabresi. Entra Vujko in battuta ma sbaglia mandando la palla fuori. Vantaggi anche in questo quinto set; altro match point guadagnato dalla bulgara e attacco di Saccomani abbondantemente fuori. Vince il Soverato 16/14 una partita bellissima. Due punti molto importanti per le ragazze del presidente Matozzo che adesso guardano avanti con ancora più fiducia. Prossimo turno che vede le ioniche volare in Sardegna per affrontare la Entu Olbia.

 

Saverio Maiolo

Ufficio Stampa Volley Soverato

www.volleysoverato.com

Fb: Volley Soverato Official Page

Twitter: @volley_soverato

Instagram:volley_soverato