Madre e figlia aggredite vicino ufficio postale a Lamezia

Foto auto carabinieri genericaLAMEZIA TERME – Aggressione in pieno centro a Lamezia Terme, stamani, nelle vicinanze delle poste centrali di Nicastro. Due donne, madre e figlia, di 84 e 43 anni, sono state aggredite alle spalle, forse per un tentativo di furto andato a vuoto. Le due, di Conflenti, si sono recate al pronto soccorso di Soveria Mannelli dove hanno ricevuto le cure del caso per i traumi subiti e sono state poi dimesse. Madre e figlia, secondo il loro racconto, dopo aver parcheggiato l’auto nelle vicinanze dell’ufficio postale, si sono recate nella struttura. All’uscita, mentre si stavano tornando verso l’auto, uno sconosciuto le ha aggredite alle spalle tentando di scipparle. Solo la pronta reazione dell’anziana che non ha mollato la presa, ha fatto sì che il tentativo andasse a vuoto. Le donne, giunte in ospedale, hanno avvertito i carabinieri. (ANSA).