Volley Soverato supera Mondovì con sofferenza

VOLLEY SOVERATO – LPM BAM MONDOVI’  3 – 1

 PARZIALI SET: 25/21; 25/22; 23/25; 25/22

 VOLLEY SOVERATO: Travaglini 6, Caforio, Caravello 3, Bertone 18, Demichelis 1, Zanotto 9, Manfredini 19, Gennari, Karakasheva 7, Bisconti (L). Coach: Stefano Saja

 LPM BAM MONDOVI’: Bici 18, Costamagna ne, Carraro ne, Poma (L), Martina 1, Dhimitriadi 19, Borgogno 7, Bruno 10, Stomeo 5, Rolando (L), Bonelli, Cane, Camperi 10. Coach: Luca Secchi

 ARBITRI: Autuori Enrico – Grassia Luca

 DURATA SET: 22′, 26′, 26′, 27′. Tot 1h41′

 MURI: Soverato 12; Mondovì 7

 

volley soveratoVittoria sofferta del Volley Soverato che, al “Pala Scoppa”, supera in quattro set la LPM BAM Mondovì dell’ ex coach Luca Secchi. Importante e bella rimonta delle biancorosse nel quarto set che era in mano alle avversarie, sopra di più punti. Zanotto e compagne sono state brave a crederci e non mollare, riuscendo a rimontare e vincere. Un plauso alla squadra piemontese che ha giocato a viso aperto, dimostrando di poter dare fastidio in questo campionato. Ben guidata dall’ ex Secchi la compagine piemontese si è ben comportata in Calabria. Passiamo al match. Coach Saja schiera nel Soverato Demichelis in regia e Manfredini opposto, al centro la coppia Travaglini – Bertone, in banda la bulgara Karakasheva e Zanotto con libero Bisconti. Risponde l’ex Secchi per Mondovì con Stomeo al palleggio e Bici opposto, al centro l’esperta Borgogno con Bruno, martelli Camperi e Dhimitriadi con libero Poma. Partenza di gara equilibrata nelle prime fasi con le padrone di casa che si trovano avanti 10-8 e 11-9; la squadra di coach Saja pian pianino inizia a guadagnare qualche punto di vantaggio in più e si porta nel punteggio 17-14 e poco dopo 20-16. Le piemontesi dell’ ex Secchi comunque non mollano e con un mini break rirscono più avanti a rientrare nel parziale e a portarsi a meno due dalle calabresi del presidente Matozzo, 22-20 e 23-21. Il Soverato peró è convinto e determinato e riesce a far suo il set 25/21. Borgogno e compagne nel secondo set dimostrano di non voler fare le vittime sacrificali e partono meglio rispetto alle biancorosse di casa; Mondovì passa a condurre 3-7 mentre sul punteggio di 4-8 arriva il time out per coach Saja. Al rientro, Manfredini e compagne accorciano le distanze, 9-11, e poco dopo le due squadre sono in perfetta parità 14-14. La LPM BAM sta bene in campo e riesce a tenere testa al Soverato che sicuramente ha piu qualità; vantaggio minimo delle locali 18-17 e, poco dopo, il punteggio è ribaltato dalle ospiti che vanno sul più due, 19-21. Soverato reagisce e si riporta in parità 21-21; sono fasi decisive del set e le ragazze di Saja con uno sprint importante riescono a chiudere 25/22 il gioco andando cosi sul due a zero nel computo set. Pur trovandosi sotto di due set, la squadra di Secchi parte bene ad inizio terzo parziale portandosi avanti 4-7 ma Soverato è sempre vivo in campo e poco dopo pareggia il conto sul 9-9. È un set equilibrato con Mondovì che tenta un nuovo allungo 10-13 ma viene nuovamente raggiunta da Bisconti e compagne; mini break importante delle piemontesi che allungano 14-19 con le locali in leggera difficoltà. Soverato accorcia 17-19 ma Borgogno e compagne si portano sul più tre, 17-20. Squadre nuovamente vicine nel punteggio, 19-20 ma sono le ospiti ad allungare ancora 19-21, 20-22 e 21-23. Soverato riduce di una lunghezza ma il set se lo aggiudica la LPM per 23/25. Il parziale vinto aumenta la fiducia nella squadra di Secchi che parte bene anche nel quarto set, 1-8, aumentando il vantaggio poco dopo sul 4-11. Coach Saja e la sua squadra sono in difficoltà mentre le giovani avversarie giocano più libere, ben guidate dalla panchina. Mondovì sembra avere il set in pugno, conducendo 6-14 con le calabresi che tentano di rientrare ed evitare cosi il tie break. Si riavvicinano le padrone di casa sul punteggio di 11-16, riaprendo cosi il set con Mondovì che respinge gli attacchi delle locali riportando il distacco a più sette 12-19. La squadra di Saja non si dà per vinta e rientra ancora nel punteggio fino al meno tre, 16-19. Mondovì riesce a mantenere le tre lunghezze di vantaggio fino al 19-22 ma quì Manfredini e compagne con un gran break di sei a zero, ribaltano completamente la situazione vincendo il set 25/23 e l’ intero incontro, conquistando tre punti che ad un certo punto del quarto parziale sembravano essere lontani. Secondo successo consecutivo, dunque, per le ioniche che salgono a undici punti in classifica e si preparano al turno infrasettimanale di mercoledì 7 dicembre che vedrà il Soverato affrontare in trasferta il Settimo Torinese.

Saverio Maiolo

Ufficio Stampa Volley Soverato

www.volleysoverato.com

Fb: Volley Soverato Official Page

Twitter: @volley_soverato

Instagram:volley_soverato