VOLLEY SOVERATO SBANCA SETTIMO TORINESE E CONTINUA A VINCERE

LILLIPUT SETTIMO TORINESE    1

VOLLEY SOVERATO                         3

 PARZIALI SET: 25/21; 16/25; 20/25; 16/25

 LILLIPUT SETTIMO TORINESE: Joli, Bisio 6, Fiore 22, Malvicini, Midriano 7, Cumino 4, De Stefani, Parlangeli (L), Vilcu ne, Biganzoli 18, Kone 2, Tonello 1, Akrari ne. Coach: Maurizio Venco

 VOLLEY SOVERATO: Travaglini 6, Caforio ne, Caravello, Bertone 7, Demichelis 1, Zanotto 12, Manfredini 27, Gennari, Karakasheva 17, Bisconti (L). Coach: Stefano Saja

ARBITRI: Jacobacci Sergio – Giardini Massimiliano

DURATA SET: 23’, 22’, 25’. Tot 1h32’

MURI: Settimo Torinese 3, Soverato 12

settimo-soveratoArriva la terza vittoria consecutiva per il Volley Soverato che, al “Pala San Benigno” di Settimo Torinese, supera per tre set a uno le padrone di casa del Lilliput. La squadra piemontese, prima di questo match, si trovava al terzo posto in classifica e, davanti ai suoi tifosi, non aveva lasciato punti per strada vincendo tutte le partite interne. Il Soverato di Saja ha sfoderato una prova maiuscola, sulla scia delle due vittorie consecutive contro Cisterna e Mondovì e trascinato da una Costanza Manfredini in grande spolvero. Determinazione in campo e grande reazione dopo il primo set perso a vantaggio di Cumino e compagne. Una vittoria pesante che lancia le ioniche verso zone della classifica più consone alla compagine del presidente Matozzo. Passiamo al match. La squadra di casa, guidata da coach Venco, schiera l’ex Cumino al palleggio e Biganzoli opposto, al centro Midriano e Kone, schiacciatrici Fiore e Bisio con libero Parlangeli. Sestetto annunciato per coach  Saja che schiera Demichelis in regia con Manfredini opposto, al centro Bertone e Travaglini, in banda la bulgara Karakasheva e Carlotta Zanotto, mentre il libero è Bisconti. Inizia bene la squadra calabrese che si porta avanti di tre lunghezze, 4-7 ma Settimo Torinese, incitato anche dal pubblico di casa, riagguanta poco dopo la parità sul punteggio di 9-9. E’ una partita, come previsto, equilibrata con le due squadre che giocano punto a punto, lottando su ogni pallone. Il punteggio vede Soverato leggermente avanti, 11-13 ma è di nuovo parità poco dopo 13-13 e 15-15. Arriva ora un mini break delle ragazze di coach Venco che allungano 18-15 ma Soverato non molla e rientra in gioco portandosi a meno una lunghezza dalle avversarie, 20-19 con time out chiesto dal Settimo Torinese. Allunga nuovamente la squadra di casa sul 23-20 e poco dopo si guadagna tre palle set sul 24-21; chiude subito la compagine di coach Venco che si aggiudica il primo parziale per 25/21. Secondo set che sulla scia di gran parte del primo vede Settimo e Soverato giocare vicine nel punteggio; Manfredini e compagne cercano un break che possa dar spazio ad una fuga nel set e conducono 5-6. E’ un Soverato deciso adesso in campo e le biancorosse del presidente Matozzo si portano avanti a condurre 9-14 con le padrone di casa che cercano di perdere ulteriore terreno dalle avversarie; arriva il time out per Settimo con le ioniche di coach Saja avanti 10-16. Riescono le “cavallucce marine” a mantenere il vantaggio evitando un ritorno pericolo dell’ ex Cumino e compagne. Soverato si aggiudica il parziale con il punteggio di 16/25. In questa fase del match le calabresi capitanate da Travaglini hanno una marcia in più rispetto alle piemontesi ed iniziano bene il terso set, andando avanti di quattro lunghezze, 2-6 e 4-8 con Settimo in difficoltà a tenere il ritmo imposto dalle ospiti. Aumenta il vantaggio del Soverato che adesso conduce 4-10. La squadra di Saja preme sull’acceleratore e riesce ad allungare ulteriormente nel punteggio, portandosi 8-15. Tenta di rientrare nel punteggio Settimo Torinese che si porta a quattro punti di distacco, 13-17 e poco dopo 15-18 con Soverato che accusa un leggero calo. Soverato, però, cerca di riallungare nel punteggio e adesso il tabellone luminoso del “Pala San Benigno” segna 18-22 per le ospiti. Sono fase decisive di questo terzo set importante che potrebbe far cambiare le sorti dell’intero incontro. Manfredini e compagne fermano l’ulteriore tentativo di rimonte e chiudono a proprio favore il set per 20/25 portandosi così in vantaggio nel computo set. Sopra due set a uno, il Soverato mantiene alta la concentrazione ed inizia bene anche il quarto gioco, guadagnando nella prima parte quattro punti di vantaggio su Fiore e compagne che devono inseguire sul 3-7; aumenta il vantaggio poco dopo con Zanotto e compagne avanti 7-12 e 8-15 con la squadra di Venco che no riesce a contrastare a dovere le ospiti. Controlla senza particolari problemi il buon vantaggio accumulato il Soverato che con il punteggio di 16/25 chiude l’incontro espugnando cosi il “Pala San Benigno”. Con questo successo, il Soverato sale a quota quattordici punti in classifica e si prepara, domenica prossima, alla difficile sfida contro una delle grandi favorite alla vittoria finale, la Mycicero Pesaro. Il “Pala Scoppa” è pronto a riempirsi per spingere le ragazze verso un altro importante risultato.

 

Saverio Maiolo

Ufficio Stampa Volley Soverato

www.volleysoverato.com

Fb: Volley Soverato Official Page

Twitter: @volley_soverato

Instagram:volley_soverato

Advertisements