Girifalco, 18 mesi di amministrazione Cristofaro

20170113_172531Girifalco – Si è svolta ieri sera nella sala consiliare del Comune di Girifalco la conferenza stampa di illustrazione dei 18 mesi di amministrazione comunale. Presenti il sindaco, la giunta e i consiglieri comunali. Assente giustificato per improrogabili motivi di lavoro, Domenico Iapello. Ad aprire i lavori è stato il primo cittadino, Pietrantonio Cristofaro. A lui è, infatti, spettato il compito di spiegare il perché di questa iniziativa, nata e pensata per illustrare quanto fatto in quest’anno e mezzo.  “Tanto è stato fatto, molto c’è ancora da fare. Questo è chiaro. Non abbiamo voluto fare prima questa conferenza stampa perché era inutile fare proclami o assecondare polemiche sterili che siamo certi ai cittadini poco importano. Prima di illustrare alla stampa quanto fatto in questi 18 mesi – ha detto il sindaco – abbiamo voluto che le principali procedure avviate si concretizzassero. Ed è per questo che oggi siamo qui. E’ ovvio che l’opposizione cercherà di demolire ogni nostra singola azione con i soliti tentativi di strumentalizzazione ma credo sia ormai chiaro come le nostre risposte agli attacchi delle minoranze vengono date solo in casi di estrema necessità. Pensiamo sia più giusto occuparsi della comunità che alimentare le polemiche. Ed è per questo che intendo ammonire quanto accaduto nelle ultime ore rispetto al Distaccamento dei Vigili del Fuoco. Il Comune di Girifalco, con una lettera trasmessa al Comando Provinciale, ha semplicemente chiesto delucidazioni in merito ai consumi degli ultimi anni in modo da sanare un deficit derivato dal fatto che la convenzione siglata con i Comuni limitrofi non è stata, sino ad oggi, rispettata appieno. Il che ha creato un vulnus al quale vogliamo porre rimedio. Ed è per questo che abbiamo chiesto delucidazioni al Comando. Questo non vuol dire chiudere il Distaccamento. Un’ipotesi che come amministrazione non solo rigettiamo ma impediremo con tutte le nostre forze. Ma credo non ce ne sarà bisogno. Ho chiesto al Comandante provinciale un incontro urgente. Fissato già per lunedì 16 gennaio. Ma ho già avuto rassicurazioni sul fatto che non c’è alcuna volontà di chiudere il Distaccamento. Detto ciò capisco che la polemica sia stata sollevata proprio per offuscare i contenuti di questa conferenza stampa che, invece, ritengo sia un utile momento di riflessione”.

Fatta questa premessa sindaco e amministratori sono entrati nel merito della conferenza stampa.
“Come amministrazione comunale – ha detto il sindaco –  ci siamo ritrovati a dover affrontare diverse emergenze oltre che a portare a compimento una serie di iniziative trovate in fase di stallo al momento del nostro insediamento. Su ciascun settore relazioneranno i singoli delegati a cui, colgo l’occasione, per rivolgere un sentito ringraziamento per l’impegno e l’abnegazione con cui si adoperano.  Abbiamo, sin da subito, insistito sul tema dell’ambiente procedendo all’appalto del servizio ed introducendo delle migliorie che, ad oggi, possiamo dire siano vincenti: il servizio, infatti, funziona seppur sempre perfettibile. Allo stesso tempo abbiamo cercato, anche attraverso il potenziamento del servizio, di dare una mano d’aiuto ai cittadini senza occupazione. Particolare attenzione abbiamo dato ai lavori pubblici: dalla manutenzione ordinaria alla progettazione”. Nella premessa il primo cittadino ha comunicato che, proprio ieri, il consigliere Iapello ha rimesso due delle sue quattro deleghe (Eventi e Turismo) nelle mani del sindaco per un breve periodo, nel quale sarà impegnato nella sua nuova attività lavorativa. Il primo cittadino ha ringraziato il consigliere per  il senso di responsabilità dimostrato.
Sulla fase di stallo in cui versavano alcune procedure, oggi, sbloccate ha insistito il vicesindaco Maurizio Siniscalco convinto che le tante iniziative portate avanti, come ad esempio, il contenzioso sull’eolico, porteranno benefici alla comunità anche se a lungo termine. “Ci siamo preoccupati – ha detto – di dare esecuzione al  programma. Nonostante limitazioni rigidissime imposte dal provvedimento di abolizione delle Province abbiamo rimesso in moto una macchina ferma aumentando il numero di ore per i dipendenti part rime assumendo una figura apicale stabile all’ufficio tecnico gestito prima a scavalco da un tecnico di un altro paese e assumendo una figura staff. Punto saliente del programma era la sicurezza ed, infatti, abbiamo dotato il paese di 11 telecamere che monitorano i punti nevralgici della cittadina 24 h su 24. Oggi le telecamere collegate alla centrale operativa della polizia municipale sono 15 perché abbiamo collegato pure quelle delle Ferrovie della Calabria e Borg@rte. La giunta ha prodotto circa 200 atti deliberativi; il Consiglio 54″.  Assessori e consiglieri hanno, quindi, illustrato per punti le attività sin qui portate avanti. 

Bilancio 

  • Approvato ed attuato il regolamento per l’aiuto alle fasce deboli per il pagamento di tributi comunali con la forma del baratto amministrativo ai sensi dell’articolo 24 della L.N. 164/2014;
  • Bilancio di previsione 2015: pareggio di bilancio rispettato grazie all’operazione di recupero dei residui attivi degli anni precedenti;
  • Patto di stabilità 2015 rispettato andando al di là di quello che era l’obiettivo programmato annuale (obiettivo 178 mila euro – saldo finanziario registrato 527 mila euro) grazie all’intercettazione di circa 793mila euro di finanziamenti;
  • Rendiconto anno 2015 approvato: registrato un risultato di amministrazione ottimale; ovvero un avanzo di amministrazione disponibile pari a 80.346,37 euro rispetto ad un disavanzo del 2014 pari a 110.200,00 euro;
  • Estinzione debiti precedenti: uno dei più importanti riguarda quello contratto dalla precedente amministrazione nei confronti della Sorical per una somma di 600mila euro per il quale è stato contratto un mutuo di 323.067,65 euro;
  • Avviata una ricognizione sugli immobili di proprietà comunale.
  • Approvato il bilancio di previsione per l’esercizio 2016;

 

 

Lavori Pubblici:

  1. Realizzati lavori per rendere più sicure e belle le scuole del territorio:
  • l’efficientamento energetico della scuola media;
  • l’aggiudicazione dei fondi previsti dalla legge “La Buona Scuola” al fine di garantire la sicurezza degli edifici scolastici e di prevenire eventi crollo dei solai e dei controsoffitti; Indagini diagnostiche per verificare la sicurezza dei solai realizzati sugli elementi strutturali dell’Istituto Comprensivo di Girifalco
  • Contrazione mutuo di € 198.518,72 per  indagini sismiche conoscitive, adeguamento barriere architettoniche e sistemazione area esterna scuola secondaria di I° grado Via De Amicis Girifalco;
  • Lavori di manutenzione straordinaria palestra scuola secondaria di I° grado Via De Amicis Girifalco;

 

  1. Restyling  del territorio
  1. Ripristino viabilità comunale;
  2. Lavori di ristrutturazione spogliatoi campo sportivo di Via Boccaccio.
  3. Ripristino di alcune Strade Rurali;
  4. Aggiudicati i lavori di rifacimento dei marciapiedi di corso Migliaccio e la sistemazione funzionale delle villette comunali.
  5. Aggiudicati i lavori di ristrutturazione immobile comunale sito in Via Cairoli e realizzazione  Eco-Point
  6. Realizzazione dei progetti inerenti i bandi Gal “Camminando nel Bosco” e percorsi didattici in aree forestali e “Impronte sul territorio” – sistema integrato di segnaletica per il turismo rurale;
  7. Sostituzione lampade su tutto il territorio urbano nell’ambito dell’iniziativa un contributo per l’efficienza energetica;
  8. Adesione al progetto Led negli edifici della pubblica amministrazione che ha previsto l’ammodernamento tecnologico dei corpi illuminati esistenti con altrettanti ad alta efficienza.
  9. Studio micro zonazione sismico del territorio.

 

  1. Opere pubbliche
  1. Lavori Palazzo Comunale Piano Terra e completamento  dei  lavori di ristrutturazione dell’ex palestra sede municipale adibita a sala musica
  2. Avvio della procedura di progettazione esecutiva dei lavori Palazzo Comunale Piano Primo e abbattimento barriere architettoniche
  3. Completato il primo lotto funzionale del PISL denominato Borg@rte;
  4. In fase di esecuzione il completamento dell’edificio destinato a spazio espositivo sito all’interno dell’area denominata Borg@rte;
  5. Completamento Lavori di tutela e riqualificazione ex Casello Forestale
  6. Lavori di realizzazione di 48 loculi cimiteriali e manutenzione straordinaria di un magazzino all’interno del cimitero comunale;
  7. Avvio lavori al campo sportivo per la realizzazione, nell’ambito del progetto “Io Gioco legale”, di un Palatenda;
  8. Ripresa Lavori Palazzo Staglianò
  9. Completamento Lavori Orto Botanico
  10. Lavori di messa in sicurezza viabilità comunale strada Nucarella e rifacimento acquedotto a servizio frazione Carruse

 

Politiche Sociali

  1. Centro d’accoglienza (Sprar) L’Approdo: inaugurato il 4 novembre 2016. Completamento procedura amministrativa finalizzata all’accreditamento di 16 posti e affidamento gestionale alla Fondazione Città Solidale Onlus;
  2. Progetto di servizio assistenza domiciliare con impiego di 22 operatori per 44 assistiti per una durata di 4 mesi;
  3. Avviato il progetto di Servizio Civile “I Colori della Diversità” del Comune di Girifalco con l’impiego di quattro volontari per una durata di dodici mesi;
  4. Partecipazione del Comune ad altri due bandi per progetti di Servizio Civile, uno su Ambiente e uno su Cultura
  5. Attivato un fondo per aiuto alle famiglie con disagio economico;
  6. Preparazione avviso del servizio bus navetta per il collegamento tra il centro urbano del Comune di Girifalco e contrada Serra
  7. Avviso pubblico per aggiornamento graduatoria ai sensi della L.R. 32/96: Alloggi popolari;

Sicurezza

  1. Sistema di videosorveglianza con l’installazione delle telecamere nei punti strategici del paese: 11 telecamere;
  2. A distanza di 7-8 mesi il servizio è stato implementato con il collegamento nell’area parcheggio delle Ferrovie della Calabria ed anche la zona storica di Bor@rte è in fase di collegamento con la centrale operativa in dotazione alla Polizia Municipale;

Personale

  1. In un anno l’amministrazione si è distinta per il potenziamento delle ore di lavoro dei dipendenti part time;
  2. L’assunzione di una figura apicale grazie alla procedura di mobilità nell’Area Tecnica;
  3. Nonostante il venir meno di personale non rimpiazzato per motivi legislativi, il potenziamento dell’Ufficio Finanziario con il passaggio del Responsabile da contratto part time a contratto full time;
  4. Buona funzione sociale e, nel contempo, utile alle attività degli uffici è stata svolta dall’utilizzo di personale attraverso acquisto buoni voucher e l’utilizzo del personale inviato dagli uffici del lavoro con la mobilità in deroga;
  5. Ulteriore potenziamento del livello di personale e assunzione Ufficio Staff sindaco. L’unità, in questione, a parte specifiche professionalità su determinate materiale, ha assunto un indispensabile ruolo di supporto all’intera Area Amministrativa garantendo l’elaborazione di numerose proposte progettuali presentate dalla giunta in occasione di bandi regionali o nazionali.

Affari generali

  1. Da quando ci siamo insediati con l’ufficio di segreteria si è lavorato per sistemare in modo adeguato l’archivio dell’Ente; Il lavoro è ancora al 50% ma la sistemazione di numerose pratiche ha, già, dato ottimi risultati.
  2. Il Comune ha fatto causa alla Multinazionale del Parco Eolico diffidandola ad adempiere a quanto previsto dalla convenzione siglata nel 2006. Il contenzioso è già partito
  3. Nuovo regolamento per l’assistenza economica a persone o famiglie in particolari condizioni di disagio;
  4. modifica del regolamento per le concessioni e locazioni e alienazioni del patrimonio immobiliare di proprietà comunale;
  5. modifica articolo 68 statuto comunale

Pubblica Istruzione

 

  1. Acquisizione al patrimonio comunale della tensostruttura ubicata in prossimità all’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore E.Majorana
  2. Acquisto arredo scolastico
  3. Riduzione tariffe scuolabus

 

Ambiente

  1. Giornata ecologica
  2. Nuovo appalto per la raccolta differenziata che ha previsto anche  l’ inserimento di 4 unità lavorative  part-time nel personale incaricato alla raccolta differenziata e alla cura del verde con un principio di rotazione che sta dando respiro a molte famiglie di Girifalco;
  3. Sistemazione  dell’isola ecologica con interventi di manutenzione straordinaria, in particolare, sul manto stradale;
  4. Definizione della procedura di esproprio avviata negli anni 80 riguardante l’area sulla quale insistono l’isola ecologica ed il depuratore;
  5. Avvio nei prossimi giorni  di una nuova campagna di sensibilizzazione che coinvolgerà i cittadini e gli studenti degli istituti scolastici siti sul territorio girifalcese , finalizzata ad incrementare  il livello di raccolta differenziata pari al 65%;
  6. Acquistato un sistema di raccolta e conteggio degli imballaggi in vetro;

Presidenza del Consiglio

  1. Ri_vedi il centro storico: siamo già alla seconda edizione della manifestazione nata e pensata per valorizzare il centro storico. La manifestazione è suddivisa in due livelli: l’approfondimento tecnico con esperti del settore e la parte di intrattenimento con musica, arte e spettacolo.
  2. Art Bonus: il decreto-legge 31 maggio 2014, n. 83, convertito con modificazioni nella legge 29 luglio 2014, n. 106, ha introdotto, nell’ambito delle disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo, un credito di imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura (il cosiddetto “Art-Bonus”). Il Consiglio Comunale di Girifalco, il 29 ottobre, ha deliberato di utilizzare i fondi che saranno reperiti tramite le donazioni destinandoli al restauro conservativo della fontana Carlo Pacino e la biblioteca Comunale “Rosario Rubbettino” Progetto Bibliotec@mo.
  3. EcoPunti: pubblicato l’avviso pubblico destinato ai commercianti di Girifalco per partecipare alla manifestazione di interesse per il Progetto Eco – Punti del Comune di Girifalco: “Anche tu puoi fare la differenza”.
  4. Il Natale è in vetrina: prima edizione del concorso “Il Natale in Vetrina”, indetto dal Comune in collaborazione con la Pro Loco, per valorizzare gli esercizi commerciali e dare visibilità alle vetrine allestite per le festività natalizie.
  1. Nuovo regolamento per il funzionamento del consiglio comunale.
  1. Progetto di Cittadinanzattiva con l’elezione del baby sindaco e del Consiglio dei Ragazzi;
  2. Istituzioni delle commissioni consiliari;
  3. Energie rinnovabili per un comune sempre più smart: manifestazione di approfondimento con esperti del settore;
  4. Partecipazione e adesione agli Stati generali comunità dell’appennino;

Convegnistica

  1. Prima edizione della fiera del Libro, Librariamente
  2. Il rosa che si tinge di rosso: giornata internazionale contro la violenza sulle donne
  3. A braccia aperte. Girifalco, paese dell’accoglienza tra passato, presente e futuro
  4. Calabrotte di ieri, calabresi di oggi: festa delle donne
  5. Albergo diffuso: esperienza di ospitalità diffusa per lo sviluppo turistico del centro storico
  6. Dalla lettura all’azione inclusiva. Buone prassi per il Meridione
  7. San Valentino e l’altro amore: la storia di Rossella Casini
  8. Acqua, ambiente e territorio: convegno-dibattito
  9. InFormaMente, focus di informazione e sensibilizzazione sulla sclerosi multipla

Manifestazioni e iniziative

  1. Inaugurato Bor@rte; antico Rione Pioppi da rudere a risorsa
  2. Sete di Sapere:
  3. Rivedi il Centro Storico
  4. M’ illumino di meno; adesione alla campagna nazionale per il risparmio energetico
  5. Pacchetti turistici per valorizzare i percorsi realizzati dal Comune e finanziati dal Gal Serre Calabresi
  6. Intitolazione aula didattica, situata nel cuore di Monte Covello, al compianto dipendente comunale Dino Pavone;
  7. Consegna defibrillatore, già in possesso del Comune, alle associazioni sportive che usufruiscono del campo sportivo Riccio;
  8. Consegna targa alla Prociv per l’impegno profuso nelle zone terremotate
  9. Viaggio in Svizzera per il primo compleanno dell’Associazione Girifalcesi in Svizzera: consegna targa al sodalizio e alla Pro Loco per l’impegno profuso al fine di tenere saldo il legame tra Girifalco e i suoi emigrati
  10. Partecipazione del sindaco all’assemblea congressuale “Sindaci di tutti” – Anci 2016
  11. Partecipazione del primo cittadino alla manifestazione dei seicento sindaci italiani, guidati dal presidente dell’Anci, a Montecitorio.
  12. Partecipazione degli assessori Elisabetta Sestito e Valeria Tolone alla manifestazione organizzata dalla Regione Calabria per dire NO alla violenza sulle donne.
  13. Video di promozione turistica del territorio a cura di Piccola Grande Italia Channel andato in onda su Sky;
  14. Promossi una serie di incontri con associazioni di categoria al fine di riscoprire e valorizzare i beni della terra: dalla patata alla fagiola
  15. Cittadinanza onoraria al professore Giuseppe d’Agostino e consegna targa memoria Francesco Zaccone e Vincenzo Lamantea
  • Progettualità – inoltrata ai vari Dipartimenti Regionali e Nazionali – che è stata effettuata per infrastrutture che possono dare un volto nuovo al paese
  • Avviso per la formazione di un elenco di professionisti esterni per l’affidamento di incarichi di progettazione ed attività tecnico – amministrative;
  • Avviata una nuova politica in materia di assistenza domiciliare. Adottate una serie di ordinanze di sgombero al fine di assegnare, sulla base della graduatoria redatta a seguito della presentazione di regolare domande, le abitazioni disponibili.
  • Siglate le convenzioni tra il Comune di Girifalco e il Ministero della Giustizia per l’utilizzazione di soggetti sottoposti a procedimenti giudiziari e condannati allo svolgimento di lavori di pubblica utilità. Le convenzioni che prevedono ciascuna un numero massimo di  4 unità lavorative,
  • Acquistato Minibus attraverso il programma di sviluppo 2007-2013 della Regione Calabria, Cofinanziamento FESR