‘Ndrangheta: fondi Ue, arrestato ex assessore Calabria Nazareno Salerno

nazzareno-salernoCATANZARO,  L’ex assessore al Lavoro della Regione Calabria, Nazareno Salerno, é stato arrestato nell’ambito dell’inchiesta della Dda di Catanzaro sull’ingerenza della cosca di ‘ndrangheta dei Mancuso nella gestione dei fondi della comunita’ europea diretti al sostegno economico di nuclei familiari in difficolta’. L’inchiesta riguarda, in particolare, la gestione dei fondi del credito sociale ed ha portato complessivamente all’arresto di nove persone. L’operazione che ha portato all’arresto dell’ex assessore Salerno, coordinata dal Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, é stata condotta dai Carabinieri del Ros unitamente ai militari del Comando provinciale di Catanzaro ed alla Guardia di finanza di Vibo Valentia. I reati contestati, a vario titolo, agli indagati sono minaccia ed estorsione aggravata dal metodo mafioso, corruzione, peculato, turbativa d’asta ed abuso d’ufficio.(ANSA).

Annunci