VOLLEY SOVERATO : VITTORIA A BRESCIA E SORPASSO IN CLASSIFICA  

 

MILLENIUM BRESCIA 0

VOLLEY SOVERATO   3

PARZIALI SET: 21/25; 19/25; 17/25

MILLENIUM BRESCIA: Saccomani 2, Baldi 16, Lapi 5, Martinelli 9, Prandi, Portalupi (L), Viganò 9, Biava 1, Dall’Ara, Dall’Acqua ne, Zampedri, Garavaglia 3, Mazzoleni. Coach: Enrico Mazzola

VOLLEY SOVERATO: Vujko ne, Travaglini 3, Caforio, Caravello ne, Bertone 9, Demichelis 4, Zanotto 9, Manfredini 16, Gennari ne, Karakasheva 9, Bisconti (L). Coach: Stefano Saja

ARBITRI: Giardini Massimiliano – Traversa Nicola

DURATA SET: 25’, 25’, 24’. Tot 1h14’

 MURI: Brescia 5, Soverato 3

volley soverato Terza vittoria consecutiva del Volley Soverato, la seconda di fila in trasferta dopo quella di Caserta. Tre a zero il risultato per le “cavallucce marine” che hanno giocato bene sul difficile campo di Brescia contro la Millenium guidata in panchina da coach Mazzola. Si trattava di uno scontro importante in zona play off con le lombarde che avevano un punto di vantaggio sulle calabresi che, dunque, operano il sorpasso ad opera di Prandi e compagne. Il Soverato è stato molto attento sin dall’inizio, entrando in campo con la giusta cattiveria agonistica e limitando gli errori durante l’arco della partita. Brave, le biancorosse, a non permettere alle locali di rientrare nel match nel corso del terzo set, quando all’inizio le lombarde avevano tentato un allungo importante ma sono state riprese dalle ospiti. Con questi tre punti importanti, Bertone e compagne salgono al sesto posto in classifica e guardano con più ottimismo ai prossimi impegni di campionato. Veniamo al match. Brescia schiera il sestetto tipo che vede al palleggio Prandi e opposto Baldi, al centro Lapi e Martinelli, in banda Viganò e Saccomani con libero Portalupi. Nel Soverato rientra la bulgara Karakasheva assente a Caserta per infortunio: in regia Demichelis e opposto Manfredini, al centro Travaglini e Bertone, Zanotto e Karakasheva schiacciatrici mentre il libero è Bisconti. Partono bene le ragazze del presidente Matozzo che si portano avanti 3-7 ma Brescia riduce il distacco poco dopo essendo sotto di tre lunghezze, 7-10; il Soverato di capitan Travaglini mantiene alta la concentrazione e riesce a guadagnare nuovamente nella parte finale del parziale un buon margine riuscendo a chiudere il set 21/25. Nelle padrone di casa in campo Garavaglia con le due squadre che ad inizio secondo set giocano punto su punto, come testimoniato dal punteggio di 5-5 ma sono sempre le calabresi che tentano di allungare portandosi 7-9 e poco dopo aumentando il vantaggio 7-11 con time out chiesto da coach Mazzola. Al rientro in campo le padrone di casa dimezzano lo svantaggio e si trovano ora sotto di due punti dalle avversarie, 10-12 con la gara sostanzialmente in equilibrio. Soverato però in campo è molto determinato e riesce a far male da più zone del campo; le “cavallucce marine” aumentano nuovamente il loro vantaggio e si portano sul punteggio di 12-16 e 14-18. La squadra del presidente Matozzo in questa fase decisiva del secondo gioco non permette alle ragazze di coach Mazzola di riavvicinarsi più del dovuto e si trova adesso a quattro punti dal set, 15-21 e riesce a chiudere a proprio favore con il punteggio di 19/25. Sotto due set a zero, la compagine lombarda, nel terzo, ha un buon avvio andando avanti 3-0 e 6-2 con il Soverato che, per la prima volta dall’inizio del match, si trova costretto a inseguire le avversarie. Il pubblico di casa sostiene Garavaglia e compagne che cercano in tutti i modi di riaprire i giochi; conduce sempre Brescia in questa fase con Manfredini e compagne che cercano di contenere il distacco e di riavvicinarsi sul 6-10. Squadre nuovamente vicine poco dopo quando Millenium è avanti, ma di soli due punti, 10-8 con time out chiamato da coach Mazzola sul 10-9 per le locali. Al rientro, sorpasso delle biancorosse avanti ora 12-13; minibreak delle ioniche che si portano sul più tre, 12-15. Soverato mantiene alto il ritmo allungando nella parte finale del set, 16-21 e ipotecando così la gara. Chiuse con merito il Soverato il terzo parziale con il punteggio di 17/25. Tre punti pesanti, ottenuti contro una squadra che arrivava da un ottimo periodo con una striscia di risultati positivi. Il Soverato adesso, alla ripresa degli allenamenti, preparerà il match del “Pala Scoppa” contro Entu Olbia.

Saverio Maiolo

Ufficio Stampa Volley Soverato

www.volleysoverato.com

Fb: Volley Soverato Official Page

Twitter: @volley_soverato

Instagram:volley_soverato

Annunci