Girifalco, locali Contrada Serra per presidio di sicurezza: ok dell’Asp al Comune, pulizia straordinaria con Prociv, VVFF, CRI ed ECO Servizi

listenerGIRIFALCO – Si scrive progetto, si legge partecipazione attiva. E così, ancora una volta, Girifalco riparte dalla sua gioventù. Da quella parte sana, propositiva e costruttiva di cittadinanza che vuole fare. Che vuole impegnarsi. E contribuire a migliorare la propria comunità. Guidati dal sindaco Pietrantonio Cristofaro, promotore dell’iniziativa, domenica mattina, i ragazzi di Prociv, Vigili del fuoco (Distaccamento Girifalco), Croce Rossa (capeggiati rispettivamente da Marco Sestito, Enzo Ferraina e Gaetano Faga), insieme alla ECO Servizi, hanno avviato un’operazione di pulizia straordinaria in una parte dei locali di Contrada Serra (locali e area circostante identificativo con la sigla DU3). Dopo una serie di contatti ed atti ufficiali con l’Asp proprietaria dell’immobile, l’amministrazione comunale ha ottenuto l’autorizzazione ad utilizzare in comodato d’uso gratuito questi locali da adibire a sede Prociv, listener-1Distaccamento VVFF e Croce Rossa. Un presidio di sicurezza che potrà trovare in Contrada Serra uno strategico punto di riferimento regionale. “Il recupero dell’area e dei locali di proprietà dell’Asp e l’istituzione di un presidio di sicurezza – ha detto il sindaco – rappresentano un importante progetto che, siamo certi, troverà l’appoggio ed il sostegno degli enti preposti e dei cittadini che, attraverso la presenza dei volontari, dimostrano ancora una volta che FARE è l’unico modo per cambiare e migliorare”.

Advertisements