Catanzaro, l’associazione “Universo Minori” ha ideato un progetto contro i fenomeni del bullismo e del cyber-bullismo

tulelliSi è svolto nella mattinata odierna il primo dei sei incontri previsti per discutere sui temi relativi ai fenomeni del bullismo e del cyber-bullismo facenti parte del progetto “BULL’EMOZIONI”, promosso e finanziato dall’Associazione “Universo Minori” guidata dalla presidente dottoressa Rita Tulelli, e rivolto agli alunni delle prime e delle seconde classi dell’Istituto Tecnico Statale “Bruno Chimirri” di Catanzaro guidato dalla dirigente scolastica Teresa Rizzo, referente del progetto è il professore Gabriele Docimo del medesimo Istituto. Gli obiettivi principali del progetto sono acquisire, affinare, rafforzare le conoscenze e le tecniche utili per prevenire il fenomeno del bullismo; pianificare, progettare e programmare un intervento coerente con l’obiettivo e gli strumenti acquisiti; realizzare uno spettacolo teatrale di cui gli allievi siano autori, interpreti ed esecutori. La prevenzione è lo strumento più importante per contrastare i fenomeni di bullismo, gli insegnanti, il mondo della scuola e le famiglie devono essere messi in condizione di riconoscere eventuali campanelli di allarme ed agire per contrastare il fenomeno.

tulelliÈ perciò importante offrire un’educazione alle emozioni, un percorso educativo, che consenta fin dai primi anni di riconoscere i propri sentimenti, di riuscire a comunicarli, di suscitare riflessioni sul proprio sentire e su quello altrui e di suggerirestrategie di controllo delle emozioni più forti, una sorta di educazione al sentire empatico. I fenomeni del bullismo e del cyber-bullismo non sono altro che una modalità distorta con la quale il ragazzo affronta le sue ansie e preoccupazioni.

“Universo Minori” ha pertanto richiesto la partecipazione al progetto di illustri relatori appartenenti ai vari settori delle istituzioni come il dottor Salvatore Conti, esperto in scienze criminologiche, laureato in giurisprudenza e successivamente avvocato presso il foro di Catanzaro. Conti ha acquisito il titolo di specialista in professioni legali presso l’ateneo Catanzarese, insegnando per diversi anni materie giuridiche e di polizia presso la scuola di formazione del Ministero della Giustizia di Parma. Dopo aver svolto le funzioni di comandante vicario della polizia penitenziaria di Ferrara e comandante in missione del carcere di Forli’, si trova attualmente al comando degli uomini del nucleo operativo di Polizia Penitenziaria di Vibo Valentia. Interverranno anche il direttore artistico dell’associazione “palcomix” di Roma, maestro Fulvio Calderoni e quello dell’associazione culturale “spazio scenico”, maestro Franco Procopio.  Essenziale anche il contributo della dott.ssa Carmen Fragalita, psicologa laureata presso l’Università di Roma in “psicologia dinamica e clinica dell’infanzia”, recentemente insignita del master “gestione e sviluppo delle risorse umane ” presso l’ateneo di Cosenza.

Annunci