Grande successo di pubblico per la mostra Vedi Catanzaro e poi “scatti”

che-confusione-sara-perche-ti-amoSi è conclusa con un grande successo di pubblico la mostra Vedi Catanzaro e poi “scatti”, il percorso fotografico curato dall’associazione Catanzaro è la mia città ospitato nelle ristrutturate sale dell’ex tranvia in piazza Matteotti nel centro di Catanzaro. La mostra ha presentato le opere di fotografi amatoriali che hanno inteso valorizzare le bellezze della città esponendo per i settori Natura/paesaggi, Storia/monumenti e quartieri un insieme di fotografie che hanno colto aspetti particolari e sempre belli della città capoluogo. «L’idea di realizzare questa mostra fotografia – spiega il presidente Francesco Vallone – è stato un esempio positivo di come le associazioni culturali, come la nostra, possano lavorare per fare riscoprire ed amare la propria città che a molti sembra essere solo degrado. Il coinvolgimento tramite i social network di fotografi amatoriali ha dato un risultato che ha meritato una mostra in cui i colori della città si sono rivelati in modo affascinante. Moltissimi commenti positivi dei visitatori che uscendo non hanno mancato di sottolineare quanto è bella la città». luci-del-sabato-sera-al-porticcioloLa mostra è stata realizzata grazie ai fotografi Bellacoscia Gianluca, Celi Marika, Cosco Andrea, Foglia Francesco, Nebbia Rada, Pitardi Marcello, Raso Francesco e Trapasso Maria Stella che hanno utilizzato la loro macchina fotografica per sottolineare tutto l’amore che hanno per l’intero territorio cittadino, foto che hanno impresso momenti e scorci di una Catanzaro suggestiva. La mostra ha visto la votazione di ogni visitatore che a conclusione della visita ha espresso la scelta sulla foto reputata la migliore. Vincitore della speciale votazione è stata Trapasso Maria Stella con la foto “Particolare borgo innevato” che raffigura uno scorcio innevato del centro storico del quartiere Gagliano, a seguire è stata premiata la seconda in classifica, uno scatto realizzato da Marika Celi con la foto “Che confusione sarà perché ti amo” che raffigura un particolare del centro storico vicino al complesso del San Giovanni tra le vetture nel traffico. La giuria composta da esperti del settore, nelle persone di: Walter Fratto, Roberto Posella e particolare-borgo-innevatoFranco Mazzei a conclusione della mostra ha premiato il migliore per ogni categoria espositiva ed ha visto vincitori per la categoria Natura/paesaggi Francesco Raso con la foto “Volare sfiorando le onde il sogno di chi vorrebbe le ali”, un gabbiano in volo sulle acque del quartiere marinaro, per la categoria Storia/monumenti Nebbia Rada con la foto “Alta uniforme in cattedrale”, un carabiniere in alta uniforme pronto per partecipare ad una cerimonia solenne nel duomo cittadino, per la categoria Quartieri Gianluca Bellacoscia con la foto “Luci del sabato sera al porticciolo” raffigurante un pittoresco paesaggio del quartiere marinaro tra le barche del porto e le luci del lungomare. Un grazie va alla Gioielleria Sica, al Ristorante Antiche Mura di Soveria Simeri ed alla Libreria Nisticò che hanno consentito di premiare i vincitori del concorso, all’azienda New Pallet che fornendo gratuitamente i propri bancali ha consentito di allestire la mostra in una forma particolare, ed infine all’architetto Gianfranco Barberi che ha realizzato la grafica della manifestazione. L’associazione Catanzaro è la mia città rimanda ai prossimi eventi ricordando che solo chi ama la propria città può lottare per renderla sempre migliore.

Annunci