Via Crucis vivente per le strade di Simeri

SIMERI (CZ)  –  “Nel momento nel quale tutto sembra perduto, nel momento del dolore, nel quale tante persone sentono come il bisogno di scendere dalla croce, è il momento più vicino alla risurrezione. La notte diventa più oscura proprio prima che incominci il mattino, prima che incominci la luce. Nel momento più oscuro interviene Dio e risuscita”, Papa Francesco. Nell’incantevole scenario dell’antico borgo di Simeri si rivivranno le ultime ore della vita di Gesù con la crocifissione nei ruderi della Chiesa Collegiata. Un evento di fede e preghiera che vedrà la partecipazione di oltre 100 persone tra protagonisti e comparse. Un momento intriso di fede e preghiera che vedrà coinvolti tanti cittadini del paese e che si svolgerà oggi, venerdì 31 marzo, alle ore 19 Durante la sacra rappresentazione, le comparse porteranno in scena i momenti più importanti della Passione di Cristo: l’ultima cena, la condanna, la crocifissione e la morte, la deposizione nel sepolcro e la Gloria della Resurrezione. L’evento, fortemente voluto dal parroco Don Francesco Cristofaro, è pronto a richiamare in paese numerosi spettatori provenienti dai comuni limitrofi.

Annunci