LABORATORIO DI CREATIVITA’ MUSICALE PER BIMBI AUTISTICI IN PEDIATRIA A LAMEZIA TERME

In occasione della Giornata mondiale di consapevolezza sull’autismo, si è tenuto sabato scorso, nell’Unità operativa Pediatria dell’Ospedale di Lamezia Terme, un LABORATORIO DI CREATIVITA’ MUSICALE per i genitori ed i bimbi aderenti all’ANGSA (associazione nazionale genitori soggetti autistici) di Lamezia Terme.
Il Laboratorio, gestito e promosso dall’associazione MUSICAmi della dott.ssa Francesca M. Rubbettino, si è avvalso della preziosa collaborazione della presidente dell’ANGSA Lamezia, Emanuela Muraca e della responsabile della Unità operativa Pediatria di Lamezia Terme, dott.ssa Mimma Caloiero.
Il laboratorio si inscrive all’interno di una proficua collaborazione tra l’Asp di Catanzaro e la musicoterapeuta dott.ssa Rubbettino, inziata nel 2014 con una ricerca di risonanza internazionale condotta presso l’U.O di Rianimazione in collaborazione con il dott. Luigi Pullia e che prosegue con l’attivazione di un LABORATORIO PERMANENTE di MUSICOTERAPIA nel CSM di Decollatura.
“L’interesse e l’attenzione crescenti verso la musicoterapia – ha dichiarato la dott.ssa Rubbettino –  derivano dall’ampia evidenza di efficacia che tale disciplina terapeutica ha dimostrato di avere in diversi campi applicativi. Nello specifico, l’utilizzo della musica nel trattamento dei disturbi dello spettro autistico è avvalorato da numerose ricerche che hanno aperto importanti possibilità operative e riabilitative. La collaborazione con ANGSA – ha aggiunto – è un importante veicolo informativo ed organizzativo, speriamo nel più breve tempo possibile di aumentare il numero di pazienti che accedono a questo tipo di terapia ed è con questo obiettivo che abbiamo avviato una campagna di raccolta fondi denominata Regala un anno di Musicoterapia che mira a coinvolgere tutte le associazioni del territorio, nonchè gli enti locali. Abbiamo già ricevuto un importante segnale di adesione dalla FIDAPA di Soveria Mannelli che ha donato il primo mese di musicoterapia. La sensibilità della dott.ssa Caloiero e con lei della direzione generale, che oggi ci ospitano e che ringrazio di cuore, ci fa ben sperare nel prosieguo di questa nostra piccola battaglia in favore dei bambini e ragazzi autistici della nostra provincia. La ricerca scientifica – ha spiegato la dott.ssa Rubettino – ha evidenziato un aumento importante nell’incidenza percentuale tra i nuovi nati dei disturbi riconducibili allo spettro autistico. E’ un problema sociale ancorché sanitario che ci impone di inquadrare le difficoltà che le famiglie affrontano quotidianamente  in modo nuovo: l’obiettivo principale deve essere raggiungere il miglior livello di autonomia e qualità di vita possibile. L’utilizzo delle attività riabilitative di tipo musicoterapico muove in questa direzione.”
“La Pediatria di Lamezia Terme è felicissima di accogliere iniziative volte a migliorare la qualità di vita di tutti  bambini – ha dichiarato la dott.ssa Caloiero -, il nostro reparto è dei bambini e si impegna ogni giorno in favore dei più piccoli, è anche un luogo di sofferenza, purtroppo, e per noi offrire ai nostri piccoli pazienti un momento di gioia è una grande soddisfazione. Voglio ringraziare – ha poi aggiunto – la dott.ssa Rubbettino con la quale ho più volte collaborato e le Associazioni MUSICAmi ed ANGSA che hanno dato vita a questa bella iniziativa.”
“Questo laboratorio – ha affermato la presidente Muraca – si inscrive nelle iniziative promosse da ANGSA in occasione della giornata mondiale di consapevolezza sull’autismo. E’ molto importante per noi fare il possibile per migliorare la qualità di vita dei nostri bambini. La musica è un linguaggio evocativo che da gioia e serenità e regala tanti sorrisi ai bimbi autistici ed alle loro famiglie. Vorrei ringraziare la dott.ssa Caloiero che ci ha ospitati, la dott.ssa Rubbettino per la preziosa collaborazione e la FIDAPA di Soveria Mannelli per la donazione offertaci.”
“La FIDAPA – ha detto dire la pastpresident Dott.ssa Mirella Perrone Chiodo – è una associazione di sole donne che si impegna in favore delle donne. Aderendo a questa iniziativa abbiamo voluto offrire sostegno a tutte le mamme che quotidianamente si prendono cura di bambini con bisogni speciali.”

Annunci