SI E’ INSEDIATO IL NUOVO PRESIDENTE DI CONFESERCENTI CATANZARO, FRANCESCO CHIRILLO: “UNITA’ E SINERGIA INGREDIENTI INDISPENSABILI PER LA CRESCITA DELLE IMPRESE”  

CATANZARO – Si è tenuta venerdì scorso, presso la sede della Confesercenti regionale, l’assemblea elettiva per il rinnovo degli organismi provinciali di Catanzaro che ha visto l’insediamento ufficiale del nuovo presidente Francesco Chirillo, votato all’unanimità, che è succeduto all’uscente Francesco Viapiana giunto al termine del suo doppio mandato alla guida dell’associazione. Il partecipato incontro ha rappresentato l’occasione per tracciare un bilancio delle attività promosse negli ultimi anni da Confesercenti Catanzaro che, in un periodo storico particolarmente critico, è cresciuta nel numero degli iscritti e nella proposta di servizi erogati alle imprese soprattutto per quanto riguarda la formazione professionale ed il sostegno all’accesso al credito. Chirillo, ringraziando il presidente uscente per averlo indicato come suo successore, affiancato al tavolo dal direttore Pasquale Capellupo, ha preso la parola sottolineando che “la presidenza di Confesercenti rappresenta non solo un traguardo professionale ambizioso, ma una vera e propria sfida ed una missione che intendo sposare mettendomi a servizio delle imprese. In un momento di grande difficoltà economica come quello attuale, l’impegno principale sarà quello di tutelare con fermezza il lavoro di noi imprenditori instaurando un confronto leale e trasparente con le diverse amministrazioni del territorio”. Il neo presidente ha, quindi, illustrato i primi punti che caratterizzeranno il proprio programma: “Sarà costituito al più presto – ha detto – un gruppo di lavoro che supporterà da vicino le attività della presidenza all’insegna dell’unità e della sinergia. Dobbiamo lavorare in modo compatto affinché si possano far valere, con maggiore incisività, le nostre legittime richieste e Confesercenti diventi un punto di riferimento per lo sviluppo strategico del territorio di Catanzaro”.
Il presidente uscente Viapiana, nel corso dell’incontro, ha espresso parole di stima e di elogio per il successore che è subentrato alla guida di Confesercenti nel segno della continuità lungo un percorso già ricco di importanti traguardi. “Alla luce della riorganizzazione a livello nazionale conseguente alla riforma delle Camere di commercio – ha detto Viapiana – l’associazione continuerà a rappresentare le imprese nel nuovo organismo in un’ottica di crescita, volta a dare risposte concrete alle istanze degli associati e ai bisogni di competenze sempre più specifiche in uno scenario che muta velocemente sia dal punto di vista economico che normativo. Esprimo, quindi, al nuovo presidente l’augurio di buon lavoro al fine di proseguire il percorso positivo finora intrapreso”.

Annunci