WUSHU – KUNG FU Il Grande successo del Drago di Primavera

 

Si è confermato un grande successo il 10° Torneo Drago di Primavera, torneo open di Wushu-Kung Fu svoltosi al palazzetto dello sport di S.Andrea dello Ionio. L’evento organizzato, come sempre, dal Maestro Massimo Scalzo dell’Istituto studi e ricerca Wushu – Kung Fu di Soverato, non che Maestro capo scuola di I W A “Italian Wushu Academy”, patrocinato da Pwkf “Professional Wushu KungFu Federation” ha visto la partecipazione di 320 atleti e 22 associazioni, che hanno dato vita ad uno spettacolo sportivo marziale pieno di colori e momenti emozionanti. Atleti di ogni età e livello si sono confrontati in tutte le specialità del Wushu-Kung Fu su quattro pedane di gara che venivano gestite in contemporanea dalla professionalità impeccabile di venti arbitri e quattro giurati, tutti coordinati come sempre dal Maestro Massimo Scalzo in qualità di direttore di gara e dai componenti dell’immancabile staff. Dopo la cerimonia d’apertura, che ha visto sfilare tutti gli atleti, i saluti dell’organizzatore M° Massimo Scalzo, del presidente Pwkf M° Walter Lorini e del sindaco di S.Andrea dello Ionio Nicola Ramogida accompagnato dal delegato allo sport Vito Cosentino, si è passato alla consegna dei premi speciali, quali la società con più numero di atleti, vinto ancora una volta dal “Wushu Team Gallo” di Catanzaro del M° Gallo Domenico, premiata anche l’associazione proveniente da più lontano, “Acrè de Chine” proveniente dalla Francia, premio speciale anche quest’anno per l’atleta più giovane del torneo, aggiudicatosi al piccolo Cristofaro Raffaele dell’Istituto di Soverato del M° Massimo Scalzo e non per ultimo, premiato anche l’atleta più longevo, Francesco Tomaselli della “Nan Fan de Long” di Catania del M° Rino Limoli. Subito dopo la consegna dei premi speciali, come vuole la più pura ed antica tradizione cinese, ha avuto luogo la tipica “danza del leone” che ha visto l’esibirsi il Team della “Nemea” di Catania con due leoni accompagnanti dalla musica cinese suonata dal vivo, a seguire l’immancabile inno nazionale. Una cerimonia d’apertura che ha entusiasmato tutti i presenti che ha dato ancora più vita all’evento. Ancora una volta, quindi i tanti atleti presenti hanno avuto l’occasione di arricchire la loro esperienza attraverso la partecipazione a questo torneo che da sempre costituisce momento di sport, cultura, amicizia e ovviamente crescita. Sono passati ben dieci anni da quando il Maestro Massimo Scalzo ha ideato e dato il via alla tradizione annuale del Drago di Primavera, ed anno dopo anno tutti i partecipanti hanno contribuito a farlo diventare uno dei più importanti appuntamenti sul territorio nazionale. Il Maestro Massimo Scalzo, oggi alla guida di I W A “Italian Wushu Academy”, da sempre motore tecnico ed organizzativo della realtà accademica calabrese, continua così il suo lavoro incessante per la promozione del Wushu- Kung Fu, dando ancora lustro e prestigio al settore soprattutto nella nostra regione. Prossimo appuntamento Sabato 1 Luglio a Soverato presso il “PalaScoppa”, dove avrà luogo il 1° Torneo “Wushu Calabria Open” , aperto a tutte le associazioni ed atleti calabresi.

Annunci