Catanzaro, Metropolitana di superficie: Bianca Laura Granato (M5s):”Vogliamo la metropolitana, ma non il pendolo”

«Il Movimento 5 Stelle di Catanzaro non è affatto contrario alla metropolitana di superficie, ma soltanto al progetto del pendolo». È quanto afferma in una nota la candidata Sindaco Bianca Laura Granato, che aggiunge: «La nostra posizione è chiara da tempo, ed è stata espressa anche in conferenza stampa dal nostro portavoce in parlamento Paolo Parentela. Siamo favorevoli al trasporto ferrato in città ed a limitare il trasporto su gomma, avremmo preferito che la Regione Calabria finanziasse il progetto del ‘grande anello’, che avrebbe potuto sfruttare la linea ferroviaria già esistente tra la stazione di Lido e quella di Sala».
La candidata Cinque Stelle continua: «Il grande anello avrebbe ridotto le spese per diverse decine di milioni e garantito ai cittadini un collegamento più veloce con l’area di Germaneto. Avremmo anche potuto riportare a nuova vita l’ormai dismessa stazione di Sala e, sfruttando i binari a scartamento ordinario, si sarebbero potuti utilizzare locomotori più sicuri e veloci».
«Purtroppo – conclude Bianca Laura Granato – il progetto del pendolo è ormai esecutivo e difficilmente potremo bloccarlo, anche se non si basa su analisi realistiche sulla domanda. In poche parole, è sovradimensionato rispetto alle reali esigenze di Catanzaro. Lavoreremo per trarre il meglio da ciò che abbiamo. Se si potesse tornare indietro, opteremmo per un progetto che avrebbe fatto maggiormente al caso della città e dei catanzaresi, regalando loro un’opera efficiente e necessaria che rispettasse l’ambiente e che non si limitasse semplicemente a spendere male i soldi provenienti dall’Ue».

Annunci