San Vito sullo Jonio (CZ), danneggiamento e guida in stato d’ebbrezza: in manette su mandato d’arresto europeo

I Carabinieri della Stazione di San Vito sullo Jonio, al termine di un’approfondita attività info-investigativa, hanno rintracciato e tratto in arresto L.G.N. 44enne di origine bulgara, destinatario di mandato d’arresto europeo. In particolare, il predetto, nel mese di gennaio u.s., è stato condannato dal Tribunale di Sofia alla pena definitiva di anni 1 e mesi 6 di reclusione, poiché riconosciuto responsabile di due distinte condotte: l’1.1.2013, unitamente ad altri tre connazionali, si è reso protagonista di un grave danneggiamento, perpetrato mediante un bastone all’interno di un’area residenziale della capitale bulgara, mentre il 6.10.2016, durante un controllo alla circolazione stradale, è stato sorpreso alla guida di un veicolo in evidente stato d’ebbrezza alcolica. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Catanzaro Siano, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

Annunci