Il Castrovillari retrocede in Eccellenza

 Quello che per lunga parte della stagione avevamo paventato comincia, purtroppo, a prendere corpo in questa fase di chiusura della stagione calcistica. La retrocessione del Castrovillari, battuto ai rigori nello spareggio di Potenza, dalla Serie D nell’Eccellenza, mette in ambasce quasi tutte le categorie regionali che, ora, sono costrette ad attendere l’esito del definitivo spareggio di domenica prossima tra Roccella e Sarnese, al Ninetto Muscolo della cittadina ionica, per sapere quale potrà essere il loro futuro. In primis, farà il tifo per gli uomini di Galati, aldilà dell’essere calabresi, l’Eurogirifalco, ma anche le altre vincenti i playoff di Seconda Categoria. Infatti, solo in caso di salvezza del Roccella, Mimmo Giampà e Michele Cristofaro potranno festeggiare la promozione diretta in Prima della loro squadra, altrimenti si dovrà aspettare gli eventuali ripescaggi in estate.    Ma anche in Eccellenza e Prima Categoria le ripercussione di una malaugurata terza retrocessione calabrese dai semiprofessionisti comporterebbe ulteriori code alla fase degli spareggi attuali.  Nel massimo torneo regionale le vincenti di ieri dei playout, Reggiomediterranea e Corigliano, battute rispettivamente Cutro e Sambiase (anche se per quest’ultima ci potrebbe essere una ulteriore coda legale a seguito della sentenza del “Dirty Soccer”!), potrebbero essere chiamate ad una ulteriore gara per determinare una quarta retrocessione. In Prima, invece, domenica si giocheranno gli spareggi tre le vincenti i quattro gironi, Rossanese contro San Lucido-Fiumefreddo e San Gregorio contro Real Gioia, in campo neutro, poi si spera di fare anche la finale tra le vincenti, la settimana successiva, che invece si renderebbe inutile sempre nell’ipotesi della sconfitta del Roccella. Nulla invece può più succedere in Promozione, perchè la sconfitta del Castrovillari vanifica lo spareggio tra Amantea e Aurora Reggio. Le ammissioni in Eccellenza infatti sono solo due: Cotronei e Soriano, vincitrici della stagione regolare. Resta aperta comunque la speranza per la disputa dei playoff nazionali di Eccellenza, che vedono impegnata la Cittanovese, domenica gara di andata in Calabria, contro la siciliana Folgore Selinunte. Una seconda promozione in D, dopo l’Isola  Capo Rizzuto, aprirebbe le porte ai ripescaggi per le compagini che ieri hanno vissuto un’amara domenica sportiva.

Fausto Varano

Annunci