Chiaravalle Centrale, Liceo vince premio nazionale: domani la manifestazione celebrativa

Domani, 23 maggio, alle ore 10, presso il Teatro Impero di Chiaravalle Centrale, avrà luogo la manifestazione celebrativa degli studenti della classe seconda A del Liceo Scientifico locale, vincitori del primo premio nazionale al concorso per la scuola “Inventiamo una banconota”, istituito dalla Banca d’Italia d’intesa con il Miur. Quella di domattina sarà una vera e propria festa per tutti i ragazzi dell’Istituto superiore “Enzo Ferrari”. Saranno loro i protagonisti dell’iniziativa promossa dall’Ufficio scolastico regionale, con il patrocinio dell’amministrazione comunale (coordinamento Iis, Lorena Gullà e Angela Palaia; coordinamento Usr, Giulio Benincasa e Lucia Abiuso; coordinamento Banca d’Italia, Marisa Mascaro). Il programma prevede: overture con gli studenti; saluto del sindaco Domenico Donato; saluto del dirigente scolastico Giuseppina Letizia Voci; saluto del direttore della filiale di Catanzaro della Banca d’Italia, Sergio Magarelli; presentazione della classe seconda A del Liceo Scientifico di Chiaravalle Centrale; ideazione, backstage e realizzazione del bozzetto.  Per le conclusioni, interverrà il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale, Diego Bouché. Un intrattenimento musicale a cura degli studenti del “Ferrari” precederà un rinfresco. Il prestigioso concorso “Inventiamo una banconota” ha coinvolto oltre cinquecento istituti italiani, chiamati a declinare il tema “Progettare il futuro, idee per un mondo che cambia”, seguendo quattro principali parole chiave: progresso tecnologico, lavoro, sostenibilità, dinamiche geopolitiche. I bozzetti preparati dal Liceo di Chiaravalle hanno pienamente convinto l’autorevole giuria di esperti che lo scorso 28 aprile, alla presenza del Capo del Servizio Banconote della Banca d’Italia, Franco Maria D’Andrea, ha valutato il lavoro svolto, presentato dalla professoressa Angela Palaia e dalle studentesse Sara Moroniti, Maria Pia Riga e Lorenza Trebisacce. La cerimonia di premiazione si è tenuta l’8 maggio scorso presso la sede centrale della Banca d’Italia, a Roma. La scuola di Chiaravalle Centrale ha visitato lo stabilimento di produzione dell’euro, ricevendo la stampa della banconota ideata e un assegno di 10mila euro come finanziamento per le attività didattiche.
Annunci