BULLISMO E CYBERBULLISMO, CONSAPEVOLEZZA E DIFESA: CONVEGNO A SOVERATO

Si è svolto nella sala consiglio del Comune di Soverato il convegno dal tema “Bullismo e Cyberbullismo”  organizzato, dall’amministrazione comunale, con lo scopo di sensibilizzare e informare i giovani su un fenomeno, sempre più dilagante. Introdotto e moderato dall’avvocato Eliana Corapi del Foro di Catanzaro il convegno ha visto la partecipazione di importanti relatori ed esperti, che hanno parlato ai tantissimi giovani presenti con efficacia e semplicità. Ad aprire i lavori, il saluto del Garante per l’infanzia e l’adolescenza, Antonio Marziale, che, in collegamento telefonico, ha ricordato l’importante valore della sinergia tra famiglia e mondo della scuola, specie nel contrasto ad un problema che ormai quotidianamente interessa ragazzi di ogni età. Un problema che come introdotto dall’avvocato Corapi non riguarda solo i giovani ma anche le famiglie; uno scenario negativo oggi in Italia possibile da affrontare attraverso l’attuazione della nuova legge in materia che prevede la presenza in ogni istituto scolastico di un “referente” per coloro i quali si sentano vittime di episodi di bullismo. Legge che come evidenziato dalla dottoressa Marisa Manzini, procuratore aggiunto Procura della Repubblica di Cosenza – <<potrà essere da supporto ai docenti ma anche ai genitori; un punto di riferimento per i ragazzi che si sentono così tutelati da una figura che per legge deve proteggerli e dare loro ascolto>>. Un ascolto che, in occasione del convegno, è stato offerto con professionalità e competenza dal dottor Saverio Salerno, assistente capo Polizia Postale e Comunicazione Sez. di Catanzaro che ha “regalato” agli studenti presenti nozioni e informazioni per difendersi dal bullismo e dai pericoli della rete.

A concludere i lavori l’avvocato penalista Sabrina Rondinelli. <<Grazie a questa nuova legge, chi commette reati di bullismo, può essere ammonito con la stessa procedura prevista per lo stalking; un obiettivo importante perché finalmente si hanno delle regole da poter rispettare>>.

Presenti all’incontro anche il dottor Renato Daniele, dirigente scolastico e il dottor Ugo Annunziata Assistente Capo Polizia Postale e Comunicazioni Sez. di Catanzaro, l’assessore comunale Pietro Matacera e  il consigliere comunale di Soverato Emanuele Amoruso .

Annunci