Domenica 28 maggio Concero del maestro Casani con la banda musicale di Falerna

Domenica 28 maggio si chiude il corso annuale  per Clarinetto tenuto dal Maestro Gianmarco Casani ed organizzato dall’Associazione Banda Musicale Città di Falerna in collaborazione con AMA Calabria ed il Conservatorio” F.Torrefranca” di Vibo Valentia con il patrocinio del Comune di Falerna. Per l’occasione si esibiranno nella Chiesa San Tommaso D’Aquino alle ore 18.30 a Falerna centro, un ensamble di Clarinetti unitamente al maestro Casani, formato dagli allievi del corso. Gli allievi del corso oltre agli studenti dei corsi preaccademici della Banada di Falerna sono stati  per lo più laureati presso il Conservatorio provenienti da diverse parti del Sud Italia ed hanno seguito il corso di alta formazione da  Novembre  2016 a Maggio 2017 presso il Polifunzionale di Falerna centro. Giammarco Casani Professore d’orchestra, si è esibito per dodici anni in qualità di primo clarinetto dell’Orchestra Sinfonica di Roma nelle sale da concerto delle capitali più importanti del mondo: Berlino, Bruxelles, Madrid, San Pietroburgo, Rio de Janeiro, Londra, Vienna, Graz e Salisburgo. Protagonista nel 2008 di una lunga tourneè in Cina e nel 2010 negli Stati Uniti. Ha collaborato come Primo Clarinetto con l’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, l’Orchestra da Camera di Mantova, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, Roma Sinfonietta, l’Orchestra Sinfonica della Rai di Roma, l’Orchestra Mozart, l’Orchestra Nazionale dell’Accademia di Santa Cecilia, l’Orchestre National du Capitole de Toulose e la Mahler Chamber Orchestra. Dal 2011 al 2015 ha fatto parte dell’Orchestra del Festival di Lucerna. Durante la sua carriera di strumentista ha suonato sotto la direzione di direttori del calibro di Yuri Ahronovitch, Claudio Abbado, Antonio Pappano, Semyon Bychkov, Othmar Maga, Andris Nelson, Ennio Morricone, Yang Yang, Diego Mattheuz, Anton Nanut, Yeruham Scharovsky, Yu Feng, Milan Turkovic, Hansjorg Schellemberger, Gabriel Chmura, Julian Kovatchev, Oliver Knussen. Nell’agosto 2015 è stato nominato Primo Clarinetto della Ningbo Symphony Orchestra e Primo Clarinetto ospite della National Opera House di Pechino.  Nato a Viterbo nel 1973, Giammarco Casani respira sin da bambino la grande tradizione musicale e il fermento artistico del suo territorio sviluppando anche una passione per la direzione, che culminerà dopo il diploma in clarinetto al Conservatorio Santa Cecilia di Roma nel 1994, quando, giovanissimo, assume la direzione della banda di Monte Romano. Sollecitato ad intraprendere lo studio della direzione d’orchestra da Yuri Ahronovitch, prosegue i suoi studi con Ennio Nicotra, collaborando come maestro assistente con Yeruham Scharovsky e Othmar Maga. Nel corso degli anni ha diretto diverse formazioni sinfoniche e cameristiche, compresa l’Orchestra Giovanile dell’Artsacademy e l’Orchestra Sinfonica di Roma, della quale nell’estate del 2014 prende le redini nell’estremo tentativo di cambiarne il destino avverso. Sotto la sua direzione l’orchestra si esibisce in occasione di iniziative a scopo benefico riscuotendo un ampio successo di pubblico. Durante la sua formazione ha sviluppato un particolare interesse per la musica da camera, che lo ha portato a perfezionarsi frequentando i corsi del Mº Alain Meunier presso l’accademia Chigiana di Siena e ad impegnarsi nella diffusione del repertorio cameristico con il Quintetto di Fiati Monesis, e in duo con la pianista Désirée Scuccuglia. Giammarco Casani è da sempre impegnato nella valorizzazione del repertorio musicale italiano, ospite nel 2005 in occasione del 20° anniversario del Fadjr International Music Festival di Teheran dove ha eseguito il Concerto di Mercadante e Introduzione Tema e Variazioni di Rossini, ha anche registrato il concertino per clarinetto e orchestra da camera di F.Busoni e il Concerto di S.Mercadante per Naxos, accompagnato dall’Orchestra Sinfonica di Roma. Svolge anche un’intensa attività didattica tenendo master classes in Italia e all’estero. È stato Professore Assistente di clarinetto all’università di Katowice (Polonia), attualmente è docente al Conservatorio di Hangzhou (Cina), all’Accademia Italiana del Clarinetto di Camerino e dell’Accademia AIMART di Roma. Chiamato a far parte della giuria del concorso “Beijing International Music Competition” nel 2009 e 2013, del concorso internazionale “AudiMozart” di Rovereto 2014, del “Marco Fiorindo” di Nichelino (To) 2014 e del Mozart Competition a Pechino 2016.

Annunci