LA CONSAP – SINDACATO DI POLIZIA TORNA A PROTESTARE

La Consap (Confederazione Sindacale Autonoma di Polizia): colleghi costretti a comprarsi parti delle uniformi anche le scarpe Gli angeli della “VOLANTE”, oltre all’attività volta a combattere una criminalità sempre più dilagante (anche sotto la minaccia costante del terrorismo internazionale), si trovano costretti a fronteggiare anche una la paradossale criticità delle uniformi. “è una situazione scabrosa che non riguarda solo la Calabria ma tutto il territorio nazionale” – lo sostengono il segretario Generale CUNSOLO Antonio dal suo Vice ALLOTTA Ettore ,”tagliare le risorse alla Polizia di Stato si è rivelata una decisione scellerata.” La Consap, come tutte le organizzazioni sindacali, raccoglie le proteste dei propri iscritti e, pertanto, non può tacere di fronte a questa circostanza del tutto imbarazzante e denuncia, ancora una volta, la vergognosa situazione che si sta, ormai, riscontrando da alcuni anni nonostante le reiterate sollecitazioni da parte della segreteria Nazionale Consap al Dipartimento di Pubblica sicurezza. Mancano i soldi.! I magazzini V.e.c.a al livello nazionale non vengono più riforniti..E nel periodo di transizione tra la vecchia divisa e quella nuova chi lavora su strada deve attrezzarsi con il fai-da-te! Inaccettabile! E’ increscioso sapere di poliziotti indotti ad acquistare con soldi propri alcuni capi dell’uniforme, con particolare riferimento alla divisa estiva -nonostante non percepiscano uno stipendio elevato – per svolgere dignitosamente il proprio servizio, mentre deputati e senatori aumentano i propri già esorbitanti stipendi o alti dirigenti dello Stato con pensioni d’oro.
Regna l’ amarezza, per il totale disinteresse dello Stato verso i suoi ‘servitori’ e ci si chiede come può uno Stato pensare di garantire la sicurezza del proprio Paese se non riesce a vestire i propri agenti?”. La Consap quindi prende decisamente posizione per tutelare i Colleghi e auspica un intervento immediato da parte degli organi competenti per risolvere in maniera definitiva questo problema che certamente non giova all’immagine della Polizia di Stato.

Annunci