Amaroni, il 23 luglio arrivano i bikers di “Onda d’Urto”

AMARONI – Domenica 23 luglio, arriva ad Amaroni “Onda d’Urto”, il movimento regionale che ogni anno propone una serie di raduni degli appassionati delle mountain bike sull’intero territorio calabrese. Dopo Verbicaro, Roccella Jonica e Lorica, la carovana farà tappa nella cittadina del miele. Lo scopo è di promuovere la Calabria sia sotto l’aspetto prettamente naturalistico, sia sotto quello enogastronomico, esaltando i momenti di pura convivialità con la degustazione dei prodotti regionali d’eccellenza. Negli anni il gruppo  di appassionati “ciclo escursionisti” si è accresciuto: sono oltre 300 i bikers che, accompagnati spesso dalle loro famiglie, animano e vivono i luoghi che ospitano i raduni. “Onda d’Urto” è un movimento cui sono affiliati più di 50 gruppi riconosciuti di ciclisti, impegnati a diffondere i valori dello sport, la cultura della pratica amatoriale in compagnia E all’aria aperta, con l’obiettivo di esplorare il territorio calabrese e apprezzare tutto ciò che esso ha da offrire. Amaroni, dunque, ospita il raduno, promosso dall’Asd “Girifalco in Bici”,  organizzato e patrocinato dall’amministrazione comunale nell’ambito dell’ evento storicizzato “E…state ad Amaroni”. Un raduno  che da Amaroni porterà verso  Monte Covello, sconfinando anche nei comuni di Girifalco e Vallefiorita. Ogni  giornata propone una formula ormai ben collaudata:  ciclo escursione non competitiva cui tutti, con un minimo di allenamento, possono partecipare e al termine della quale sarà possibile degustare le migliori espressioni culinarie locali,  secondo le modalità proposte dai singoli gruppi organizzatori. Ad Amaroni tante bontà, con il miele e l’olio protagonisti della promozione gastronomica.

Carmela Commodaro

 

Annunci