Grande successo per il concerto de Il Volo a Soverato. La programmazione della Summer Arena prosegue domani, martedì 23, con Nek

E’ stato il pubblico delle grandi occasioni quello che domenica sera ha accolto il trio de Il Volo sul palco della Summer Arena a Soverato. Appuntamento principe dell’estate targata Esse Emme Musica di Maurizio Senese – che oltre a gestire l’area, ne cura anche la programmazione degli eventi -, il concerto di Gianluca Ginoble, Piero Barone e Ignazio Boschetto ha riempito il parterre e le gradinate, per una serata che rimarrà nella memoria di tutti i presenti. Con una scaletta che ha contemplato classici senza tempo della tradizione napoletana (Torna a Surriento, Core n’grato, Paese d’o Sole, Surdato ‘nnammurato, ‘O Sole mio), ma anche del repertorio operistico come Nessun dorma (Turandot di Puccini), Una furtiva lagrima (Pagliacci di Leoncavallo), E lucevan le stelle (Tosca, sempre Puccini), Libiamo ne’ lieti calici (Traviata di Verdi), e della musica più o meno contemporanea con Caruso, En Aranjuez con tu amor, No puede ser, Granada, My way, o Maria, tratta dal musical West side story, i tre giovani cantanti hanno divertito i numerosi presenti. Accompagnati dall’Orchestra sinfonica di Asti diretta dal maestro Diego Basso, Ignazio, Piero e Gianluca hanno raccontato un po’ della loro fantastica storia che li ha visti protagonisti dei maggiori palcoscenici internazionali, partendo dalla partecipazione alla trasmissione televisiva Rai, “Ti lascio una canzone”, inframmezzando con aneddoti e battute la piacevole setlist. I tre hanno anche potuto contare sul supporto del pubblico, pronto a cantare a squarciagola e ad applaudire a tempo: per il bis infatti, nessuno si è fatto pregare e, su invito dei tre, ha cantato Grande amore, il brano che li ha fatti vincere a Sanremo. Dopo il prevedibile trionfo de Il Volo, la Summer Arena non si ferma qui, anzi. La programmazione della Esse Emme Musica a Soverato entra adesso nel vivo: martedì 25 sarà il turno di Nek e del suo tour “Unici”.

Annunci