DOMANI POMERIGGIO IL CATANZARO SI ALLENA AL “CERAVOLO” MA A PORTE CHIUSE

Dopo due giorni di riposo riprendono gli allenamenti del Catanzaro in vista del primo impegno ufficiale di questa stagione, la gara di Coppa Italia contro la Reggina, al “Granillo”, fissata per domenica 13 giugno alle ore 20,30.
I giallorossi si ritroveranno, nel pomeriggio di domani, al “Ceravolo” agli ordini di mister Erra per proseguire la preparazione cominciata nel ritiro di Palumbosila. Un allenamento che, nonostante l’impegno della società, si disputerà a porte chiuse. Questo perché la Questura di Catanzaro, per ragionevoli motivi di sicurezza, ritiene che non ci siano le condizioni necessarie per aprire ai tifosi anche il solo settore di Tribuna coperta: nell’impianto sportivo il Comune sta eseguendo i lavori che dovrebbero consentire alle Aquile di utilizzare la struttura per gli imminenti impegni casalinghi. La società, consapevole che i tifosi avrebbero voluto seguire numerosi il primo allenamento della squadra in città, pur non avendo responsabilità alcuna si scusa con i supporter e assicura di vigilare quotidianamente sull’andamento degli interventi affinché sia scongiurato un inizio del campionato lontano dal “Ceravolo”.
Intanto il campo di gioco del Poligiovino, anch’esso interessato da alcuni lavori di ristrutturazione, sarà a disposizione della squadra dalla prossima settimana.

Annunci