SQUILLACE, TUTTO PRONTO PER “TARANTA E DINTORNI”

A Squillace Antica è già tutto pronto per l’edizione 2017 dell’ormai nota manifestazione “Taranta e Dintorni” che è giunta all’ottava edizione, un evento di successo quello ideato ed organizzato dall’associazione culturale “Aggregazioni Squillace”che è diventato negli anni un appuntamento fisso nel panorama degli spettacoli estivi calabresi. L’obiettivo di Taranta e Dintorni è da sempre quello di valorizzare il territorio e di far rivivere le tradizioni, un tuffo dunque nel passato che proietta verso il futuro. Il programma dell’edizione 2017 comprende una tre giorni 12, 13 e 14 Agosto, che a partire dalle ore 18 prevede interessanti itinerari tra arte, musica e mestieri. Il progetto è stato quindi ideato con l’intento di promuovere cultura ed arte, da qui si avviano dei veri e propri percorsi che si snodano lungo le vie dell’affascinante borgo. Si è pensato infatti ad percorso culturale con accoglienza turistica ed organizzazione di visite guidate nei diversi siti storici: Castello Normanno, Museo Civico del Medioevo, Cattedrale di Squillace, Chiesetta Gotica di Santa Maria della Pietà, Museo Diocesano, Antica Bottega dei Vasai Pignatari Famiglia Conca, Casa di Cassiodoro e Casa delle Culture.
All’interno della Castello Normanno sarà inoltre allestita una mostra artistica. Mentre nell’ antica bottega dei Vasai Pignatari Famiglia Conca sarà presente una mostra di dipinti a cura del maestro Antonella Tolomeo e una di arte acrilica a cura del maestro Domenico Mancuso. Il percorso folclore invece nasce invece dall’idea di valorizzare la “tarantella”, mediante un corso teorico-pratico gratuito rivolto a tutti, al fine di conoscere musiche, passi, figure e schemi di questa affascinante danza. A tale scopo verrà allestita una zona destinata alle lezioni teorico- pratiche, con un maestro di tarantella, proprio per chi volesse in allegria cimentarsi in questa danza tradizionale. Mentre con il Progetto Ceramicando l’associazione si propone di valorizzare l’ arte della ceramica Squillacese nelle sue forme e nei suoi colori mediante l’istallazione di siti di lavorazione dei maestri dell’Arte, con un percorso che si snoda tra le vie del centro storico per dare la possibilità al passante di divertirsi con un’ esperienza pratica di lavorazione della ceramica. Parteciperanno all’iniziativa le Botteghe d’Arte IDEART di Antonio Commodaro, DECOART di Gallo Concetta, IL TORNIO di Beatrice Russomanno e CERAMICHE ARTISTICHE E ARTIGIANALI di Agazio Mellace. All’arte ed alla cultura si abbina anche il buon cibo con un Percorso del gusto, creato per offrire una riscoperta dei sapori tipici della nostra terra. Gli stand enogastronomici presenti consentiranno quindi di creare quel legame sinergico tra enogastronomia, promozione turistica e tradizione culturale. E per concludere in bellezza tanta musica con Musica sotto le stelle un’ iniziativa che ha lo scopo di promuovere la conoscenza e la valorizzazione di alcune tradizioni popolari.
Ed è proprio dai generi musicali popolari che affondano le radici nelle nostre tradizioni locali, dal ballo come la tarantella, una danza popolare tipica dell’Italia meridionale, con la musica e gli strumenti popolari che si vuole trasmettere un tratto incisivo ed unico del patrimonio culturale calabrese.
Dalle ore 18.00 si esibiranno gruppi itineranti nelle vie del centro Storico per rallegrare i visitatori lungo i percorsi ideati., e a partire dalle ore 21.30 in piazza Castello si esibiranno vari gruppi popolari che allieteranno la serata dei presenti: il 12 AGOSTO toccherà agli ALMAFOLK-KALAVRIA-SKAPIZZA, mentre il 13 Agosto al SABATUM QUARTET – Etnosound band-CORABATTENTE; a chiudere questo esilarante manifestazione ci penseranno invece la sera del 14 Amakora’-PARAFONE-MARVANZA.

Ufficio stampa
Stefania Abbruzzo

Annunci