Archivi tag: Amministrative Catanzaro

Amministrative Catanzaro, Bianca Laura Granato (M5s):”Creeremo un organo consultivo di cittadini”

Riceviamo e Pubblichiamo «Proporremo di creare un organo consultivo costituito da esponenti dei comitati di quartiere della città, che possa rappresentare direttamente all’amministrazione comunale le istanze delle singole realtà e trasmettere al consiglio comunale ufficiale le proprie proposte, bypassando la figura del consigliere -capobastone che oggi gestisce clientelarmente i vari microcosmi cittadini». Lo afferma la candidata a Sindaco del M5s di Catanzaro Bianca Laura Granato, che aggiunge: «La partecipazione attiva dei cittadini è uno dei temi cardine del Movimento 5 Stelle e noi vogliamo lavorare sui singoli territori per farlo divenire realtà. L’origine dei mali della città è rappresentato dal disinteresse degli stessi catanzaresi dovuto allo scollamento tra politica e cittadinanza. Visto che la democrazia diretta è ormai una sfida ineludibile per crescere in modo condiviso e responsabile, decidiamo di affrontare  i nostri avversari su questo tema: far entrare i cittadini nel cuore dell’Aula rossa. Incoraggiare la cittadinanza ad interessarsi della cosa pubblica lungo tutta la consiliatura, non soltanto a ridosso delle elezioni; consentire a delegazioni di quartiere di presentare le loro istanze nell’Aula Rossa in sedute periodiche dedicate».
La Cinque Stelle continua: «L’idea è al vaglio della nostra commissione interna sul programma per gli approfondimenti tecnici, ma ci è venuta in mente incontrando le realtà attive del nostro territorio. Sono diversi i cittadini che vogliono sganciarsi dalla vecchia politica, che sentono il bisogno di troncare una volta per sempre i legami clientelari col consigliere di turno che garantisce diritti in veste di favori. Sono tanti i cittadini che hanno voglia di impegnarsi fattivamente in comitati di quartiere per migliorare la loro qualità della vita e il loro ambiente. Lavoreremo al nostro interno nei prossimi giorni per inserire ufficialmente la proposta nel nostro programma partecipato, che è pubblico già da fine aprile».
«Secondo noi – conclude la Granato – i cittadini sono la prima risorsa della città. Rimanendo chiusi nei palazzi, si crea un distacco enorme con la vita di tutti i giorni. I politici sono giustamente visti come privilegiati che non hanno interesse e cognizione delle difficoltà in cui vive il cittadino comune. Vogliamo abbattere definitivamente l’istituto della “delega in bianco” e rovesciare l’idea di amministrazione da oligarchica a  diffusa, perché oggi le scelte sbagliate dell’Aula Rossa ricadono su tutti i cittadini e la morte civile ed economica della nostra realtà ne è la tragica conseguenza».

Annunci

Amministrative Catanzaro, Granato (M5s):”La città è ad un bivio. Scelga il rinnovamento del M5s o il baratro”

Riceviamo e Pubblichiamo«Catanzaro deve dimostrare senso di responsabilità nel fare scelte importanti, perché le prossime amministrative sono un bivio tra il baratro della vecchia politica ed il rinnovamento del M5s, nei nomi e nei programmi». È quanto afferma la candidata sindaco M5s Bianca Laura Granato, che aggiunge: «Abramo e Ciconte si sono scambiati i candidati, come fossero figurine di calciatori. Un trasformismo che sfiora il ridicolo e che li rende impresentabili, se non bastassero a renderli tali i loro trascorsi politici. Con quale faccia parlano di cambiare questa città se la loro permanenza sulla scena politica ha portato Catanzaro quasi ad un punto di non ritorno? Da una parte Ciconte è alla guida di una squadra che, se dovesse essere vincitrice, darebbe vita ad un consiglio fotocopia di quello uscente grazie a svariati cambi di casacca. Abramo, invece, sostiene di avere al suo seguito una squadra tutta nuova, sebbene tra le sue fila non manchino riciclati e trasformisti attaccati alla poltrona da ormai quasi 20 anni. Catanzaro deve dire basta».
La Cinque Stelle continua: «Abbiamo una squadra forte ed affidabile, fatta di candidati con competenze e voglia reale di cambiare questa città. Io rappresento la prima candidata sindaco della storia di Catanzaro ad essere stata scelta dai catanzaresi, con un percorso democratico in cui la gente ha partecipato attivamente non solo nelle scelte dei nomi, ma anche e soprattutto nella scelta dei programmi. Nulla a che vedere con figure gattopardesche di finto rinnovamento, che rappresentano solo l’altra faccia del Pd, partito screditato a livello nazionale ed a livello locale, che a queste elezioni ha deciso di giocare su due tavoli, con operazioni mal fatte di chirurgia plastica sugli argomenti politici del Movimento Cinque stelle . Gli ‘pseudo-esperti’, quelli della politica degli interessi di pochi, poi, si sono visti tagliare le liste grazie alla Legge Severino. La loro scarsa attenzione nella scelta dei nomi è la stessa che hanno avuto finora nel governare».
«Il Movimento 5 stelle – conclude la Granato – ha messo in campo prima di tutti un programma e dei nomi a servizio della città. Lo ha fatto lavorando prima sui progetti e successivamente sui nomi da proporre. Ora la città deve solo trovare il coraggio di non farsi più prendere in giro da figure che hanno fatto il proprio tempo. Spetta ai catanzaresi dare una vera svolta alla storia di questa città».

Amministrative Catanzaro, M5s presenta lista e programma in conferenza stampa

«Presenteremo il nostro programma di governo alla città, costruito con e per i cittadini. Lo presentiamo prima di tutti, perché il nostro lavoro è stato fatto prima sui progetti e poi sui nomi». È quanto afferma in una nota la candidata a Sindaco del Movimento 5 Stelle Bianca Laura Granato, nel presentare la conferenza stampa che si terrà domani venerdì 28 aprile, a partire dalle ore 11, presso la Sala del Consiglio nel palazzo della Provincia di Catanzaro. «I nostri progetti per la città – spiega la Granato – hanno la finalità di risollevare Catanzaro e sono stati discussi per mesi con i cittadini durante i tavoli di lavoro de ‘La Città Partecipata’ ed arricchiti attraverso la campagna di ascolto con associazioni e comitati che proseguirà anche dopo le elezioni. Non pretendiamo di avere la verità in tasca, ma abbiamo cercato soluzioni ai problemi che attanagliano la città e lo abbiamo fatto senza pendere dalle labbra dei gruppi di potere. La nostra lobby sono i catanzaresi».
La Cinque Stelle continua: «Vogliamo ricostruire Catanzaro partendo dai bisogni di tutti i cittadini. Abbiamo un programma di inclusione sociale, che rispetta l’ambiente e che vuole rilanciare il centro storico e le periferie partendo da un assunto: Catanzaro è una sola ed unita deve crescere. Il primo passo da compiere è ovviamente mandare via una classe politica che ha distrutto la città e che ha acquisito potere facendo in modo che i diritti venissero scambiati per favori. Uscire dalla morsa del voto di scambio e del voto clientelare è un atto di coraggio che spetta ai catanzaresi che oggi, finalmente, hanno un’alternativa».
«La presentazione del programma e della lista – conclude Bianca Laura Granato – è il primo atto di una campagna elettorale che condurremo sui temi, facendoci forza su quello che riteniamo un programma innovativo. Abbiamo ricette semplici, ma efficaci e lasceremo il programma in itinere perché riteniamo che i cittadini possano e debbano aiutarci ad arricchirlo ed a migliorarlo. Toccherà ai catanzaresi farci capire se vogliono ancora essere governati dalla stessa gente che ha trascinato il capoluogo nel baratro o scegliere il vero rinnovamento rappresentato dal Movimento 5 Stelle».